«Un questionario per verificare gradimento della Sanità»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

792


LA PROPOSTA. L'associazione "dalla parte giusta per la tutela del cittadino" e il suo presidente Settimio Ferranti, chiedono al Ministro della Salute, all'assessorato alla Sanità Regionale, alla Direzione Sanitaria regionale d'Abruzzo, di Teramo e in particolar modo al Direttore Generale della A.S.L. teramana Molinari l'attivazione di una campagna d'ascolto e la distribuzione di una scheda di rilevazione della felicità e del gradimento dei servizi sanitari, a tutti i comitati ed associazioni, cittadini e pazienti ricoverati negli ospedali di Teramo, Atri, Giulianova e Sant'Omero, per poi chiedere di allargarlo ai 35 ospedali ed altre strutture sanitarie regionali.
«Si tratta», spiega Ferranti, «di un'iniziativa di rilievo, da fare assolutamente visto l'approssimarsi di scelte importantissime e fondamentali, tipo il nuovo piano regionale sanitario che chiuderà il suo iter entro l'anno 2007, e creare così, un "filo diretto"
sinergico, partecipato, fattivo, costruttivo e di comunicazione».
L'obiettivo della somministrazione a tappeto del questionario locale, provinciale e successivamente regionale, secondo l'associazione «è quello di raccogliere informazioni, pareri e suggerimenti che i cittadini – pazienti ed altri, possono indicare nella scheda che gli verrà consegnata in versione informatica – web ed in quella cartacea, da conferire in apposite urne nei presidi ospedalieri».

28/05/2007 10.44