BREVE

CASA DI RIPOSO DI SANT’OMERO A RISCHIO

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

19

 

SANT’OMERO. Si è tenuta sabato mattina, presso la sede della casa di riposo “Carlo Campanini” di Sant’Omero, una riunione alla quale hanno partecipato il Sindaco di Sant’Omero Andrea Luzii, le rappresentanze sindacali, i lavoratori ed il presidente della ASP di Teramo Sandro Sierri

All’incontro è intervenuto, a seguito di invito del Sindaco, anche l’assessore regionale Dino Pepe.

La dirigenza ASP ha rassicurato tutte le parti presenti al tavolo che la casa di riposo Carlo Campanini non sarà oggetto di chiusura e che tale scenario non è e non sarà mai ipotizzato dalla direzione centrale. L’intento è quello di garantire la continuità dell’importante funzione socio assistenziale a tutela dei lavoratori, degli ospiti e di tutta la comunità di Sant’Omero.

E’ stata, inoltre, un’occasione per fare il punto dei lavori svolti ed una verifica dei futuri interventi già predisposti da apposito cronoprogramma condiviso da tutte le parti.

Dal 2015 ad oggi la casa di riposo di Sant’Omero è stata oggetto di lavori per un importo complessivo superiore a 300.000,00 euro necessari per intervenire sull’impianto elettrico, sulla nuova centrale termica, sui nuovi servizi igienici, su parti importanti del tetto ed altro ancora.