BREVE

PROMOZIONE CULTURALE, SINDACO DI PENNE CONTRO REGIONE

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

55

 

PENNE. Il sindaco Mario Semproni ha inviato una lettera al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, al consigliere regionale con delega alla cultura, Luciano Monticelli, e al direttore del Dipartimento Cultura, Francesco Di Filippo, per protestare contro la mancata riapertura dell'Agenzia per la promozione culturale (Apc) di Penne. L'ufficio è stato chiuso dopo gli eventi calamitosi di gennaio 2017. Nel frattempo, il proprietario dell'immobile che ospita l'APC, situato in via Martiri Pennesi, ha effettuato e ultimato i lavori di messa in sicurezza e i tecnici hanno rilasciato il certificato di agibilità. "Non capiamo il motivo per il quale l'ufficio non sia stato ancora riaperto agli utenti - ha spiegato Semproni -. Abbiamo inviato diverse richieste e solleciti ma la Regione Abruzzo continua a ignora le criticità del territorio. Capiamo che D'Alfonso e Monticelli siano impegnati con la campagna elettorale per il Pd, ma addirittura snobbare l'ordinaria amministrazione è irrispettoso nei confronti di una delle comunità abruzzesi colpite dagli eventi calamitosi di gennaio 2017. Noi chiediamo chiarezza: dalla cultura alla sanità".