BASKET

Basket. Super Meta Teramo. La Luiss Roma è al tappeto 70-57

Successo prezioso dei teramani che salgono in classifica

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

33

Basket. Super Meta Teramo. La Luiss Roma è al tappeto 70-57




TERAMO. La Meta Teramo si laurea a pieni voti, batte la Luiss Roma 70-57, conquista la seconda vittoria consecutiva e ribalta il -9 dell’andata. Meglio di così non poteva andare.

La squadra di Bianchi ha giocato i primi due quarti alla perfezione, per poi soffrire nel terzo, il ritorno avversario. Nell’ultimo periodo, però, la compagine biancorossa è stata brava a non perdere la testa ed a portare in porto il risultato, preziosissimo per la classifica in attesa del recupero dell’8 Marzo prossimo con Scauri. Nel primo periodo il solco lo scava Tessitore autore di 18 punti con 6 triple consecutive. Teramo sempre avanti al 3° 10-7, al 5° 14-7, al 7° 25-12, al mini intervallo 28-15. Anche nel secondo parziale, Gaeta e compagni soffrono un po’ il ritorno avversario, ma alla fine con un parziale di 17 a 12, chiudono il primo tempo avanti 45-27. Nel terzo periodo Teramo va in affanno. La Luiss macina gioco e trova fiducia, al 3° 48-31, al 5° 50-37, al 7° 50-39, al 10° 55-44 con un parziale di 10-17. L’ultimo quarto Teramo lo gioca con la testa, anche perché vuole ribaltare il -9 dell’andata. Al 3° si è sul 56-52, al 5° 61-54, all’8° 67-55, a suono sirena 70-57 con un parziale minimo di 15-13. Con la vittoria di questa sera, La Meta sale a quota 18 in classifica a due lunghezze proprio dalla Luiss, ma con una gara interna da recuperare. Si sono laureati tutti, anche perché non era facile giocare contro una squadra tosta e capace di sciorinare una buona pallacanestro.



IL TABELLINO

LA META TERAMO 1960 (70): Papa 8, Gaeta 5, Nolli, Salamina 10, Lucarelli 6, Lagioia 7, Oliverio, Angelini, Tomasello 11, Tessitore 23. All. Bianchi
LUISS ROMA (57): Faragalli 12, Pozzetti 10, Bristot, Scuderi 2, Marcon 10, Bonaccorso 4, De Dominicis 7, Beretta 10, Miriello, Faccenda. All. Paccariè.
ARBITRI: Calella di Bologna, Bergami di San Pietro in Casale (Bo).
NOTE: Tecnico a Tessitore (Teramo), Tecnico Coach Bianchi (Teramo), usciti per 5 falli Lagioia (Teramo), Bonaccorso (Luiss), De Dominicis (Luiss). 1° quarto: 28-15; 2° quarto: 17-12; 3° quarto: 10-17; 4° quarto: 15-13.