OLTRE LA TV

Grande Fratello, denuncia contro Barbara D’Urso: «no a Coccia Colaiuta nella casa»

Il fidanzato della Pezzopane pronto ad entrare nella Casa

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

9042

Grande Fratello, denuncia contro Barbara D’Urso: «no a Coccia Colaiuta nella casa»

 

 

 

ABRUZZO. Non è ancora cominciato e già iniziano i problemi: c’è una denuncia inviata alla Procura di Roma, alla Finanza e all’Ordine dei giornalisti contro Barbara D’Urso per la prossima (e quasi certa) partecipazione di Simone Coccia Colaiuta, fidanzato della senatrice aquilana del Pd, Stefania Pezzopane, al Grande Fratello.

 

A firmarla è Alessandro Mairano, cittadino fiorentino noto per aver denunciato anche l’ex premier Matteo Renzi. Tra Maiorano e e Colaiuta nel corso degli anni ci sono state una infinità di denunce reciproche.

Il reality Mediaset partirà la prossima settimana e dopo 15 anni alla conduzione torna Barbara D’Urso. Nella casa entreranno personaggi non famosi ma gli autori hanno deciso di inserire anche volti già noti, «fidanzati di» e «personaggi che si sono già visti nella mia trasmissione», ha confermato la D’Urso.    

 Il settimanale Spy diretto da Alfonso Signorini, solitamente molto informato su quello che accade negli studi Mediaset (alcuni giornalisti sono pure autori dei programmi tv di Canale 5),  ha annunciato la partecipazione di Coccia Colaiuta.

L’ex spogliarellista aquilano entrerà veramente dalla porta rossa?  

Di conferme ufficiali non ce ne sono. Il diretto interessato non ne parla sui social (nè conferme nè smentite) e questo potrebbe essere proprio l’indizio chiave: il rispetto alla riservatezza chiesto dalla produzione del programma.

Colaiuta, già vittima in passato di uno scherzo de Le Iene, aveva dimostrato la sua scarsa propensione alla riservatezza e tutto questo silenzio potrebbe essere proprio causato da un eventuale rischio di esclusione dallo show.

Di sicuro da quando si è diffusa la notizia di una sua probabile partecipazione Colaiuta ha cominciato, con una certa insistenza, a pubblicare sul suo profilo Facebook, immagini di coppia con la sua fidanzata, così come non faceva da molto tempo, ‘riciclando’ anche vecchi scatti.

 

I MOTIVI DELLA DENUNCIA

Ma perché la sua partecipazione al Grande Fratello è al centro di una denuncia alla Procura della Repubblica?

Maiorano nel suo esposto indirizzato al procuratore di Roma Giuseppe Pignatone  contesta il fatto che venga dato spazio in un programma Mediaset ad una persona con «precedenti penali»  e ricorda che Simone è attualmente a processo per tentativo di truffa ai suoi danni, diffamazione, calunnia e minaccia.

 Nell'esposto si sottolinea pure che il regolamento del programma televisivo prevederebbe che i concorrenti non debbano avere nè condanne né, al momento della partecipazione, pendenze giudiziario in corso.

Maiorano ricorda che il fidanzato della parlamentare è anche oggetto di indagini aperte, sia dalla procura dell'Aquila che di Campobasso, dunque la sua presenza in video «rappresenterebbero uno schiaffo alla giustizia ed alla moralità del paese nel quale solo le persone oneste non riescono ad avere voce e spazio nei programmi televisivi».

 Maiorano dice anche che «secondo voci insistenti che circolano nell'ambiente dello spettacolo»  sarebbe stata proprio Barbara D'Urso, amica della deputata Stefania Pezzopane, (invitata pure al sessantesimo compleanno della conduttrice, con fidanzato)  a chiedere ed ottenere dalla Endemol di scritturare il fidanzato della parlamentare.

 Si chiede dunque alle autorità competenti «di intervenire per bloccare la partecipazione dell’ ex spogliarellista aquilano»  e che si facciano pure indagini per accertare «se dietro determinate partecipazioni ai programmi di Barbara D'Urso possa ravvisarsi evasione fiscale legata al pagamento di compensi senza fatturazione».