TRASPORTI

Porto di Ortona: Tua spa annuncia il progetto esecutivo per la ferrovia

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

613

Porto di Ortona: Tua spa annuncia il progetto esecutivo per la ferrovia

 

ORTONA. L’azienda regionale di trasporti, Tua spa, ha annunciato il completamento del progetto esecutivo per le infrastrutture ferroviarie a servizio del porto di Ortona.

Il progetto in questione rientra tra quelli previsti dal Masterplan per l’Abruzzo e vede Tua quale ente attuatore dell’opera. L’opera finanziata è pari ad 1 milione e 700 mila euro.

L’infrastruttura ferroviaria, i cui lavori prenderanno avvio nei prossimi giorni, prevede il completamento della stazione di Ortona di RFI e la realizzazione di un quinto binario, entrambe collocate nella zona est del porto.

Tali novità si collocano in un contesto di sviluppo stabilite dalla legislazione europea in materia di trasporto ferroviario e renderanno la stazione di Ortona rispondente alle specifiche tecniche di interoperabilità.

«Il completamento dei lavori», è stato spiegato in conferenza stampa, «permetterà di mettere a sistema, attraverso il collegamento ferroviario, il porto nazionale di Ortona, le aree retroportuali e gli interporti di Manoppello e della zona industriale della Val di Sangro.

 

La stazione ferroviaria di Ortona, infatti, adeguata agli standard europei sia in termini di sicurezza che di ricettività, come ad esempio la lunghezza dei binari di 750 metri, potrà giocare un ruolo strategico in sinergia col porto. Ortona e la sua infrastruttura marittima potranno finalmente giocare appieno il ruolo di polo baricentrico non solo della regione, ma anche di sbocco verso l’Adriatico e porta naturale non solo verso i Balcani, ma anche verso l’Oriente ed il nord Europa.

 

«Il progetto esecutivo è pronto – spiega Florindo Fedele, Responsabile Unico del Procedimento della Tua Spa – e a seguito di una gara pubblica, è risultata aggiudicataria un’Associazione Temporanea di Imprese che curerà le fattive operazioni di realizzazione dell’opera. Con l’adeguamento di questa infrastruttura – aggiunge Fedele – Ortona assume una dimensione di rilievo perché si completa. Gli standard tecnici di interoperabilità rendono quest’area non solo appetibile commercialmente, ma ricettiva, all’avanguardia per il trasporto combinato».

«Un passo in avanti notevole per la regione Abruzzo», per il consigliere regionale con delega ai trasporti Camillo D’Alessandro.