Volete ravvivare la vostra relazione aggiungendo un po’ di pepe? Lo zenzero è quello che fa per voi. Sembra che abbia dei poteri afrodisiaci e può contribuire a rimettere le cose in sesto.

Lo zenzero è stato usato tradizionalmente per secoli per aumentare il desiderio sessuale e migliorare le prestazioni sessuali. L'effetto stimolante dello zenzero sull'organo riproduttivo maschile viene registrato già duemila anni fa.

Lo zenzero è noto per essere un'erba ideale per aumentare la circolazione e far affluire più sangue alle zone periferie del corpo, come le mani e i piedi. Inoltre, può aumentare la circolazione per far affluire il sangue sia agli organi riproduttivi maschili che femminili, il che può stimolare l'eccitazione e migliorare le sensazioni durante un rapporto sessuale.

Che cos'è lo zenzero

Che cos'è lo zenzero?

Lo zenzero è una pianta tropicale originaria dell'Asia. Il rizoma sotterraneo di questa pianta medicinale è chiamato radice di zenzero, che è quello che vediamo comunemente andando al supermercato di fiducia o al mercato agricolo locale. La radice di zenzero è stata elogiata per migliaia di anni per le sue proprietà terapeutiche.

Oltre al suo impiego nel campo sessuale, sembra che lo zenzero abbia molti benefici; sembra infatti che aiuti a prevenire la nausea mattutina, può alleviare il dolore alle articolazioni e aiutare il movimento per le persone che hanno l'artrite reumatoide, anche se non sembra essere utile per le persone con un altro tipo di artrite chiamata osteoartrite.

Viene utilizzato anche in caso di influenza e infiammazioni dell’apparato respiratorio.

Le virtù afrodisiache dello zenzero

È possibile assumere lo zenzero direttamente prima di un rapporto sessuale per percepire i suoi effetti con più forza. Anche l'odore stesso dello zenzero può essere stimolante ed eccitante, ed è utilizzato in molti prodotti per la cura del corpo proprio per questo motivo. Alcuni studi recenti hanno anche mostrato che lo zenzero può aiutare ad aumentare i livelli di testosterone, che a sua volta permette di aumentare la libido e il desiderio sessuale. Inoltre, questi studi hanno mostrato un miglioramento del numero e della vitalità dello sperma grazie al trattamento a base di zenzero.

Quindi non c'è davvero da meravigliarsi che lo zenzero si trovi addirittura citato nel Kama Sutra come una delle migliori erbe afrodisiache per le relazioni amorose.

Effetto vasodilatatore

Lo zenzero, come accennavamo, riduce la pressione sanguigna. Si tratta di un vasodilatatore e rilassa ed espande i vasi sanguigni. Questo favorisce l'aumento della circolazione nel vostro corpo, che riduce la vostra pressione sanguigna sistemica. È proprio questo il fattore che ha un impatto sulla vista sessuale, dato che una migliore circolazione, favorisce l’afflusso di sangue verso gli organi genitali. In questo modo aiuterà gli uomini ad avere un’erezione più forte e duratura.

I principi della medicina cinese

Lo zenzero era usato in diverse medicine ayurvediche per migliorare la qualità dei capelli e della pelle, e nella medicina cinese.

Generalmente, viene impiegata per la realizzazione di tè ed infusi.

Zenzero e testosterone

Lo zenzero è un popolare ortaggio da radice conosciuto per le sue proprietà medicinali. Ma pochi sanno della sua capacità di aumentare il testosterone. Gli studi hanno dimostrato che l'assunzione regolare di zenzero migliora esponenzialmente il testosterone e la qualità dello sperma negli uomini sterili.

Vedremo più giù come inserirlo nella propria dieta in modi differenti, per trarne tutti i possibili benefici per la salute e l’organismo.

Precauzioni per l'uso

Lo zenzero è una spezia piccante e mangiarne troppo può avere effetti negativi sul sistema digestivo. Quindi, un consumo moderato di zenzero è essenziale per raccoglierne i benefici. In media, il nostro corpo ha bisogno di circa 4 grammi di zenzero.

Come usare lo zenzero per le sue virtù afrodisiache?

Essendo una spezia ricavata da una radice, lo zenzero è carico di nutrienti come la vitamina B6 e minerali dietetici come magnesio e manganese. Infatti, lo zenzero crudo ha circa il 79% di acqua, il 18% di carboidrati, il 2% di proteine e l'1% di grassi. Infatti, il modo migliore per usare lo zenzero è aggiungere lo zenzero crudo ai vostri cibi e bevande.

Lo zenzero può essere utilizzato in diverse modalità, come tutte le spezie: aggiungendolo ai sughi, facendo dei decotti e delle tisane, grattugiandolo sui secondi piatti o nelle insalate. Insomma, si presta agli utilizzi più disparati.

Utilizzare lo zenzero in tutte le sue forme

Il modo migliore per introdurre lo zenzero nella vostra dieta è aggiungerlo al vostro tè; questo non solo ne amplificherà il gusto, ma aggiungerà anche la sua buona dose di benefici.

In India lo zenzero è la quintessenza del curry e dei sughi; viene infatti aggiunto a molte pietanze, per dare quel tocco di piccantezza in più.

Aggiungere lo zenzero a zuppe, curry, salse è anche un ottimo modo per raccogliere i benefici dello zenzero.

Un modo tradizionale di consumare lo zenzero è aggiungere alcune foglie di basilico e far bollire un po' di zenzero in acqua e mescolarlo con un cucchiaio di miele. Aiuta a curare diversi disturbi come il raffreddore, la tosse e il mal di gola.

Alcune ricette afrodisiache

Alcune ricette afrodisiache

I vantaggi di includere la radice di zenzero nella vostra routine quotidiana sono innegabili, ma il gusto pungente dello zenzero non è per tutti. Tuttavia, non lasciate che il suo sapore vi impedisca di beneficiare di tutte le sue proprietà! Uno dei modi più semplici per mascherare il gusto pungente dello zenzero è quello di preparare un tè, insieme ad altri ingredienti.

L'infusione di zenzero afrodisiaco

Vi basterà avere a portata di mano un cucchiaino di radice di zenzero fresco, tagliato sottile con la buccia, mezzo limone, 1 tazza di acqua bollita.

Una volta tolta l'acqua bollente dal fuoco, aggiungete con cura lo zenzero e il limone tagliati a fettine sottili. Mettete in infusione per 10 minuti e filtrare. Vi raccomandiamo di servirlo caldo per l'indigestione, o freddo per un gusto più rinfrescante.

Il cocktail di miele, limone, e zenzero

Per preparare il cocktail di miele, limone, e zenzero vi serviranno:

-Da 4 a 6 fette sottili di zenzero fresco;

-Da 1½ a 2 tazze di acqua;

-Succo di mezzo lime o limone, o a piacere;

-Miele o nettare di agave a piacere.

Per la preparazione, vi basterà sbucciare lo zenzero e affettarlo sottilmente per massimizzare la superficie; questo vi aiuterà a fare un tè allo zenzero molto saporito. Far bollire lo zenzero nell’acqua per almeno 10 minuti. Per un tè ancora più forte, utilizzare più zenzero e lasciare bollire per 20 minuti o più. Togliere dal fuoco e versare in una tazza da tè (filtrando lo zenzero se lo si desidera). Servire caldo con succo di lime o di limone e miele o nettare di agave a piacere.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.