IN TV

Pezzopane nella casa del Grande Fratello: «non so quante donne siano fortunate come me»

Dichiarazione d’amore al suo compagno e accuse a chi la insulta

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

4550


ROMA. Aveva deciso che non sarebbe «potuta e dovuta» entrare nella Casa del Grande Fratello ma la deputata aquilana del Pd, Stefania Pezzopane, alla fine ha cambiato idea.


Dopo le interviste degli ultimi giorni ai giornali di gossip ed ospitate varie in programmi televisivi e radio, la parlamentare ha deciso di far cadere anche l’ultimo (suo) tabù e ieri sera ha varcato la porta rossa di Cinecittà per fare una sorpresa al suo compagno, da un mese ‘recluso’ nella Casa del Grande Fratello.   

Una scelta piaciuta molto anche alla conduttrice Barbara D’Urso che ha ringraziato più volte la Pezzopane («mia grande amica»)  di aver preso parte «ad una trasmissione popolare nonostante il tuo ruolo politico».

Il reality mai come quest’anno verrà ricordato per la sua deriva trash e a tratti violenta, sta facendo registrare la fuga degli sponsor (ultimo l’acqua Santa Croce) ma sta vedendo pure i due protagonisti aquilani distinguersi per sobrietà e delicatezza.

E così tra fidanzamenti che finiscono in diretta tv (Moric-Favoloso) con confronti da brivido e amorazzi che nascono sotto l’occhio della telecamera, chissà quanto reali, quello di Pezzopane e Coccia è destinato ad essere ricordato come l’unico sentimento vero e pulito della Casa. Lui ‘rischia’ addirittura di vincerlo questo reality perchè tra tanti bulli e  maleducati si è saputo distinguere giocando sulla simpatia e ieri la compagna gli ha dato sicuramente la spinta finale.



«QUI IL VERO SIMONE»  

«Avevamo deciso che io non sarei potuta e dovuta venire», ha detto la parlamentare aquilana quando ha potuto guardare il fidanzato negli occhi, «però poi ho preso un'altra decisione. Ormai è un mese che non ci vediamo e non ci sentiamo. Il tuo telefono è fermo a quella domenica mattina in cui tu sei partito per Roma e io ho seguito tutto e sono sempre col batticuore perché il tuo ingresso nella nella casa ha scatenato tante cose. Molte cattiverie, cadute di stile, stupidaggini, bugie, menzogne. Tutti addosso a Simone ma Simone non è quello che raccontano alcuni. Simone è quello della casa, quello che scrive il cartello ‘ti amo dolce Stefy’ e allora tutti che mi mandano i messaggi. ‘Stefania Stefania! Simone ti ha scritto un cartello col pennarello rosso’».

La parlamentare ha rivelato che è proprio questo che la rende felice: «Simone fa così, fa delle cose semplici ma molto belle.  Non so quante donne hanno avuto questa occasione di avere accanto un uomo semplice, magari diverso da me… magari tutti si aspettavano che io mi fidanzassi con uno come me e invece ho scelto uno diverso da me ma non per questo questo amore è un amore che non merita rispetto».


Pezzopane ha poi raccontato al compagno che in questo mese «tutti si sono scatenati  ma c'è anche tantissima gente che ti vuole bene. Ne possono dire di tutti i colori, ne possono fare di tutti i colori ma io continuo ad amarti, tua madre continua a volerti tanto bene e tuo figlio continua ad adorarti».

La deputata ha contestato anche chi, nelle ultime settimane, «ha messo in mezzo il bimbo», riferendosi alla ex compagna di Coccia che è andata a raccontare ad alcuni giornali che l’uomo non gli versa i soldi del mantenimento.

«Qualcuno in questa casa ha detto che io somiglio a quel pouf», ha continuato poi Pezzopane riferendosi alle accuse di Favoloso, «ma quel pouf non ha la testa e io ce l'ho. Sfido certa gente  ad essere un po' più intelligente, lo sfido a dire che chi è diverso è bello ugualmente. Chi non accetta quelle diversità vada in psicoterapia».

Dopo baci e abbracci i due sono stati nuovamente separati. Lei è tornata alla vita reale, lui è rimasto in gioco, superando anche la nomination della serata.

Resterà almeno un’altra settimana nel programma mentre Pezzopane, da fuori, continuerà a difendere con le unghie e con i denti il loro amore.