SULLA STRADA

Sp19. Scontro frontale all’incrocio senza segnaletica

Un ferito ricoverato all’ospedale

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

597

 

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Questa mattina poco prima delle 12,30 due macchine una Renault Megane proveniente da Cologna Paese e diretta verso Roseto si è scontrata frontalmente contro una Fiat Panda proveniente da Casal Thaulero all'altezza dell'incrocio di Località Tanesi della strada Provinciale 19, a seguito dell'impatto una donna occupante della Panda è dovuta ricorrere alle cure del 118.

Per fortuna nonostante i danni riportati dalle auto i feriti sono stati lievi e se la caveranno in pochi giorni solo con qualche contusione.

La zona però è nota per essere oggetto di diversi incidenti dovuti sia all’alta velocità che alla mancanza di segnaletica che avverte di incroci e innesti.

«Questo incidente poteva avere conseguenze ben più gravi, è l'ennesimo sinistro dovuto alla mancanza di segnaletica orizzontale e verticale e all'incuria generale in cui versa la SP19», dichiara Francesco Di Giuseppe portavoce comunale di Fratelli d'Italia, «la strada provinciale 19 è una delle più trafficate della Provincia ed è percorsa giornalmente da migliaia di cittadini, una strada che a causa di smottamenti, restringimenti di carreggiata a causa del mancato sfalcio e manutenzione di alberi e verde lungo le banchine, scarsa illuminazione e asfalti colabrodo rasenta sempre di più un pericolosissimo percorso ad ostacoli».

 

Secondo l’esponente politico la situazione è al limite e i cittadini residenti sono esasperati: la settimana scorsa alcuni cittadini di Cologna Paese hanno provveduto autonomamente al rifacimento della segnaletica orizzontale dell'incrocio principale della frazione lungo la provinciale dopo anni di promesse di intervento mai mantenute da parte della Provincia di Teramo.