A LIETO FINE

Puledro finisce in un tombino: la madre attira l’attenzione di ciclisti per chiedere aiuto

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

665


ROCCA SANTA MARIA. Una cavalla visibilmente agitata e scalpitante che girava intorno ad un tombino ha attirato l’attenzione di alcuni ciclisti che passavano per la strada di montagna poco frequentata. A loro  è bastato poco per capire che dentro una piccola voragine apertasi vicino a quel tombino era finito il suo puledrino

E’ stato un intervento difficoltoso quello dei vigili del fuoco del Comando di Teramo nel  comune di Rocca Santa Maria, lungo la strada che porta alla frazione di Acquaratola, questa mattina.

La richiesta di intervento è giunta alla centrale operativa 115 da parte di alcuni ciclisti in mountain bike, che, percorrendo la strada di montagna, hanno notato una cavalla lasciata libera, che ha attirato la loro attenzione verso un tombino, al cui interno era caduto il suo puledro di appena tre giorni.

Appena giunti sul posto, alcuni vigili del fuoco hanno raggiunto subito il tombino, mentre altri colleghi sono stati impegnati a tenere a bada la cavalla, che si è mostrata particolarmente agitata.

Dopo alcuni tentativi i vigili del fuoco sono riusciti faticosamente a recuperare il puledro, apparso in buone condizioni fisiche.

Il puledro, appena liberato, si è ricongiungimento alla  madre, che nella parte conclusiva dell'intervento è stata tranquillizzata dal proprietario, giunto nel frattempo sul posto.