SCOMPARSO

Fano Adriano, pescatore scomparso: ritrovato senza vita

Il cadavere era in un posto impervio nella zona di Cerqueto

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

437




FANO ADRIANO. Era scomparso da ieri sera e le ricerche erano iniziate all’alba. Solo poche ore di ricerca e verso le ore 13,20 è stato trovato il corpo senza vita del pescatore cinquantacinquenne disperso nella zona di Cerqueto di Fano Adriano.

A seguito della richiesta di soccorso, arrivata alla Sala Operativa dei Vigili del Fuoco di Teramo alle 8,35, sul posto è immediatamente intervenuto personale VVF, che dopo aver posizionato l’Unità di Comando Locale nella zona delle ricerche, ha provveduto a perlustrare la zona interessata.

Nelle ricerche, che si sono intensificate in una zona impervia e ricca di una fitta vegetazione lungo il corso d’acqua Rio San Giacomo, è stato utilizzato anche l’elicottero dei Vigili del Fuoco, che si è alzato in volo dal Nucleo di Pescara, per perlustrare dall’alto l’area delle ricerche.

Il ritrovamento del pescatore è avvenuto ad opera di una squadra mista composta da Vigili del Fuoco e Corpo Forestale in un punto molto difficile da raggiungere.

Hanno preso parte alle operazioni di ricerca anche personale della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino, Polizia Provinciale e volontari del posto.

A seguito della constatazione di morte da parte del personale medico del 118, il corpo del pescatore è stato trasportato in un punto raggiungibile dall’elicottero dei Vigili del Fuoco, per essere issato con il verricello a bordo e trasportato presso il Presidio Ospedaliero di Teramo, ove è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Vigili del Fuoco di Teramo sono intervenuti con 7 unità operative e con l’ausilio di due mezzi fuoristrada e l’UCL (Unità di Comando locale) e 4 operatori del Nucleo Elicotteri di Pescara a bordo dell’elicottero AB412.