SPORT

CSI Teramo, il week-end incorona le regine dei campionati

Nel fine settimana le finali di tutti gli sport di squadra

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

35

TERAMO. Si chiude il sipario su tutti i campionati organizzati dal CSI dopo la disputa, nell’ultimo fine settimana, delle partite conclusive che hanno determinato le regine vincitrici dei tornei. Dopo una stagione interminabile lunga molti mesi, si è giunti all’atto finale che ha consacrato le sei formazioni vincitrici dei tornei provinciali, pronte a contendersi il titolo regionale entro la fine del mese.


Sono state due giornate all’insegna dello spettacolo, delle emozioni e della partecipazione quelle che si sono svolte nei vari impianti sparsi nella città. Tutto è iniziato, nel pomeriggio di sabato, con la finale di Calcio a 11, nel campo CSI “G. Malatesta” di Colleatterrato, per continuare in sequenza con la partita decisiva di Basket, al Palaska e chiudere, infine, con la finale di volley misto nella palestra Molinari. Un pomeriggio che ha regalato emozioni a grappoli ai tanti sportivi che hanno assiepato le gradinate, assistendo a incontri molto emozionanti e giocati sempre sul filo dell’equilibrio. Nella mattinata di domenica, i tanti simpatizzanti accorsi presso gli impianti prescelti, hanno potuto seguire le gesta dei loro beniamini a partire dal sintetico di Colleatterrato l’ultima sfida nel Calcio a 7, continuando, sempre alla Molinari, per la finale di Volley Femminile e per chiudere, dall’Interamnia per l’ultimo match di Calcio a 5.

Anche in questo caso, si è assistito ad incontri equilibrati e caratterizzati dal sano agonismo, particolarità presente in tutte le partite a dimostrazione dell’alto grado di maturità raggiunto da tutte le squadre. Onore alle formazioni che si sono aggiudicate il trofeo più prestigioso, nell’ordine: Miller Voltarrosto (Calcio a 11), Real Blu Nereto (trascinata dall’intramontabile classe di Guido Di Fabio, per il Calcio  a 7), Sportmania (Calcio a 5), Teramo a Spicchi (Basket), NonSoloVolley (Pallavolo Mista) Olimpia Red Passion (Pallavolo Femminile) ma anche a quelle formazioni che, pur soccombendo sul campo, hanno giocato a viso aperto e con estrema signorilità.

La due giorni blu-arancio è stata organizzata in maniera encomiabile e con un notevole impiego di personale (presenti anche i giovani tirocinanti del Liceo Scientifico indirizzo Sportivo per il progetto alternanza scuola-lavoro) a testimonianza del fatto che la dirigenza ciessina era pronta per celebrare, nel migliore dei modi, l’evento più importante della stagione. Il presidente provinciale del CSI, Angelo De Marcellis, sottolinea l’importanza dell’evento ribadendo la correttezza degli: «Sono state gare di altissimo livello giocate in maniera corretta che si sono decise solo nel finale, un grosso in bocca a lupo a tutte quelle squadre che si sono qualificate per la fase regionale».