LA SEGNALAZIONE

Abruzzo/Pizzoferrato, strada abbandonata: «dopo un anno nulla è cambiato»

La segnalazione di una lettrice

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

7956




PIZZOFERRATO. L’ultima segnalazione ci era arrivata da una lettrice poco meno di un anno fa: era maggio 2012.
Maria Concetta Fagnilli, una signora che quella strada la percorre 3 o 4 volte a settimana, si augurava che dopo una denuncia pubblica qualcosa finalmente potesse cambiare. Invece, 11 mesi dopo è rimasto tutto invariato.
La Sp 164 e la 166 che collegano i Comuni di Gambereale e Pizzoferrato con la stazione ferroviaria di Palena e la provincia de L’Aquila sono ancora dissestate.
«Da oltre 10 anni», scrivevamo un anno fa, «quel lembo di strada è completamente distrutto: il manto stradale è usurato e brecciato, la carreggiata ridotta a poco meno di una corsia a causa delle frane e costeggiata da una scarpata profonda 10 metri; se a questo si aggiungono l’ assenza di segnaletica, di guard rail, le cunette ostruite che sversano sulla strada acqua, fango e fogliame e qualche arbusto “ornamentale” adagiato sulla strada, il quadro è completo».
Oggi cosa è cambiato? Niente, assicura Fagnilli. «Ad oggi nessun provvedimento è stato preso per migliorare e mettere in sicurezza il tratto di strada oggetto della mia denuncia, la situazione è drasticamente peggiorata e non c'è nessuna certezza che qualcuno intervenga nel prossimo futuro. E' paradossale che nel 2013 si possano abbandonare delle strade in queste condizioni senza che nessuno si preoccupi delle possibili conseguenze cui si espone chi le percorre nel totale disprezzo degli utenti da parte delle istituzioni».