Che cos'è la libido?

La normale funzione sessuale è il risultato di una complessa interazione tra fattori psicologici, fisiologici e socio-culturali. Lo stress, le difficoltà all’interno di una relazione o nel matrimonio, l'età, la menopausa o l'andropausa, e quindi il calo del testosterone, e i vari trattamenti farmacologici sono solo alcune delle molte cause alla base del basso desiderio sessuale o bassa libido negli uomini e nelle donne.

Se la bassa libido fa riferimento anche a un elemento di angoscia, può essere classificata come un disturbo da desiderio sessuale ipoattivo. Questa è attualmente definita dal Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders 4 dell'American Psychiatric Association come una ricorrente o persistente carenza o assenza di desiderio sessuale per l'attività sessuale che, a sua volta, causa una marcata angoscia o difficoltà interpersonali.

bassa libido

Quando si parla di bassa libido?

La prevalenza del basso desiderio sessuale mostra un aumento con l'età, riflettendo in parte il normale processo di invecchiamento. Poiché i livelli di testosterone diminuiscono gradualmente negli uomini, ciò può portare a una diminuzione del desiderio sessuale, a una riduzione della libido e a tutti i sintomi che accompagnano una limitata esposizione agli androgeni, cioè una diminuzione della massa muscolare e della densità ossea.

Condizioni di vita difficili, ansia, depressione, abuso di sostanze e una storia di abuso sessuale sono cause comuni per ciò che riguarda la diminuzione del desiderio sessuale. Anche i fattori ambientali come l'esposizione prolungata alla luce intensa o al rumore possono provocare una bassa libido.

Anche alcuni disturbi sono associati al basso desiderio sessuale, ovvero problemi alla tiroide, il diabete, l'obesità, i disturbi ipofisari, in particolare l'iperprolattinemia, i tumori maligni, le malattie neurologiche e le malattie cardiovascolari.

Anche alcuni farmaci possono ridurre la libido, principalmente gli antipertensivi (beta-bloccanti), gli antidepressivi, gli antiepilettici, gli antipsicotici, così come i farmaci specifici che bloccano gli effetti o riducono la produzione di testosterone.

La diminuzione della libido è anche un effetto collaterale delle statine, che sono spesso utilizzate per il trattamento dell'ipercolesterolemia.

Sono stati sviluppati strumenti basati su questionari per diagnosticare il basso desiderio sessuale, che spesso includono una valutazione del disagio per la diagnosi del disturbo da desiderio sessuale ipoattivo.

Le cause della bassa libido negli uomini

Il testosterone è un ormone strettamente legato all'eccitazione sessuale.

Diversi studi condotti a riguardo hanno evidenziato che bassi livelli di testosterone sono fortemente associati a un ridotto desiderio sessuale o a una bassa libido, soprattutto negli uomini di 40-79 anni.

I livelli di testosterone diminuiscono gradualmente con l'età, il che può spiegare perché la bassa libido sembra essere più comune nelle popolazioni più anziane. Tuttavia, i livelli di testosterone possono anche diminuire a causa di malattie specifiche come l'ipogonadismo, dove i testicoli smettono di funzionare correttamente.

L'ipogonadismo può essere legato a una condizione medica sottostante come la sindrome di Klinefelter o la sindrome di Turner. L'ipogonadismo può anche svilupparsi come risultato di condizioni come la parotite o una condizione autoimmune come il morbo di Addison.

I vostri livelli di testosterone possono essere influenzati dall'aumento di peso, da lesioni ai testicoli, da infezioni e da alcuni trattamenti contro il cancro. Fortunatamente il testosterone basso può essere trattato con una terapia sostitutiva del testosterone, e si può essere in grado di affrontare alcuni dei sintomi – tra cui la bassa libido – apportando modifiche alla vostra dieta o stile di vita. Consulta il tuo medico se sei preoccupato per i bassi livelli di testosterone.

La causa psicologica della bassa libido negli uomini

Il desiderio sessuale può cambiare in qualsiasi momento. La bassa libido è associata a una varietà di cause diverse, tra cui problemi psicologici e medici che possono colpire chiunque, a qualsiasi età.

I problemi di relazione, la bassa autostima e lo stress legato al lavoro possono avere un profondo impatto sul vostro desiderio sessuale, così come il fumo, il bere troppo o l'aumento di peso in un breve periodo di tempo.

La causa ormonale della bassa libido negli uomini

Il basso desiderio sessuale è un problema sorprendentemente comune. La natura delicata, e spesso considerata imbarazzante, del problema significa che molti casi non vengono segnalati, ma uno studio globale sugli atteggiamenti e i comportamenti sessuali ha mostrato che il basso desiderio sessuale colpisce tra l'1 e il 20% degli uomini adulti e tra il 26 e il 43% delle donne adulte.

Molte persone presumono che un basso o ridotto desiderio sessuale sia normalmente una conseguenza del processo di invecchiamento, ed è vero che invecchiare può alterare i livelli ormonali nel corpo, innescando una naturale diminuzione della libido.

La causa medica della bassa libido negli uomini

La perdita della libido è anche associata a una serie di malattie e patologie, tra cui diabete, cancro, cirrosi epatica, malattie cardiache, depressione e squilibri ormonali.

La pillola anticoncezionale, gli antidepressivi e altri farmaci possono ridurre il desiderio sessuale. Ci sono prove che suggeriscono che l'uso di farmaci antipertensivi come lo spironolattone, l'amiloride e il triamterene possono ridurre anche la libido.

Anche malattie croniche come le malattie cardiache, l'artrite o il cancro possono mettere a dura prova il vostro corpo, riducendo i vostri livelli di energia e lasciandovi una sensazione di stanchezza. Secondo l'American Association of Sexuality Educators, Counselors and Therapists, gli alti livelli di affaticamento causati dalle malattie croniche hanno spesso un impatto negativo sull’interesse per sessuale e sono spesso associati a una bassa libido.

Trattamenti per la perdita della libido

Trattamenti per la perdita della libido negli uomini

La natura intrinsecamente complessa del desiderio e della funzione sessuale richiede un approccio olistico a questo problema, poiché ci possono essere molte cause scatenanti. L'anamnesi dovrebbe rivelare qualsiasi causa della bassa libido o altri disturbi sessuali che devono essere affrontati, e anche evidenziare eventuali fattori psicologici.

Gli interventi psicologici sono spesso sufficienti per affrontare il problema, considerando che non ci sono fattori fisici che possono influenzare la libido.

Tra le terapie che potrebbero essere utili, ci sono la consulenza psicosessuale di base, la consulenza sulle relazioni e la psicoterapia cognitivo-comportamentale. La consulenza sessuale di base spesso include l'educazione sull'anatomia e la fisiologia di base, la comprensione della normale risposta sessuale e i normali cambiamenti nella sessualità con l'età.

Nonostante i moderni progressi nella comprensione della libido e di altri aspetti della sessualità, le opzioni di trattamento farmacologico rimangono limitate.

Una delle opzioni è un cerotto transdermico che rilascia il testosterone attraverso la pelle nel flusso sanguigno, ed è disponibile solo in Europa.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.

Visualizza tutti gli articoli