Lo sperma è composto da diversi fluidi che si uniscono durante l'eiaculazione. Il fluido del testicolo che contiene lo sperma si unisce ai fluidi delle vescicole seminali, della prostata e delle ghiandole bulbouretrali prima di uscire dal corpo durante un'eiaculazione.

La maggior parte del fluido è tipicamente una sostanza densa e giallastra che proviene dalle vescicole seminali ed è responsabile della maggior parte delle caratteristiche che generalmente associamo allo sperma (consistenza, colore, odore, ecc.).

Questo fluido si genera lentamente nel tempo e viene immagazzinato in sacche appena sopra la prostata fino all'eiaculazione. Più a lungo un uomo si astiene dall'eiaculazione, più queste sacche si riempiono più saranno carichi di sperma, e daranno il meglio durante i rapporti sessuali.

Al contrario, eiaculazioni frequenti faranno sì che le tasche si svuotino e quindi saranno composte per lo più da un liquido più sottile e biancastro che proviene direttamente dalla prostata.

Cos'è l'eiaculazione debole?

Un’eiaculazione debole rientra nel comune disturbo della disfunzione erettile. Per capire cosa causa la disfunzione erettile o impotenza, è importante prima rivedere come avviene un'erezione. Affinché un uomo abbia un'erezione, viene innescato un processo molto complesso all'interno del corpo.

La disfunzione sessuale include problemi di interesse sessuale (libido), problemi erettili, problemi orgasmici e problemi eiaculatori. La disfunzione erettile è una componente della disfunzione sessuale e può verificarsi da sola o in associazione con altre disfunzioni sessuali.

L'erezione può essere classificata come un “evento neuro vascolare” che significa che per avere un'erezione ci deve essere un corretto funzionamento di nervi, arterie e vene. Un'erezione coinvolge il sistema nervoso centrale, il sistema nervoso periferico, fattori fisiologici e psicologici, fattori locali con i corpi dell'erezione o il pene stesso, così come componenti ormonali e vascolari (flusso di sangue o circolazione).

Quali sono le cause più comuni?

Si pensava che la disfunzione erettile correlata a fattori psicologici fosse la causa più comune di questo disturbo, tuttavia, le cause psicologiche spesso coesistono con cause fisiche o funzionali.

Migliorare la sessualità maschile con integratori naturali: Sesso più intenso, potente e una migliore resistenza
Consulta questa guida

I problemi di erezione di solito producono una significativa reazione psicologica ed emotiva nella maggior parte degli uomini. Questo è spesso descritto come un modello di ansia, bassa autostima e stress che può ulteriormente interferire con le normali prestazioni sessuali. Questa “ansia da prestazione” deve essere riconosciuta e affrontata con l’aiuto di uno specialista.

Causa psicologica

Ci sono diverse aree del cervello coinvolte nel comportamento sessuale e nelle erezioni.

Nella disfunzione erettile, il cervello può inviare messaggi che impediscono (inibiscono) le erezioni, ma il disturbo può essere legato alla risposta del corpo ai fattori di stress e al rilascio di sostanze chimiche (catecolamine) che stringono i muscoli del pene, impedendo loro di rilassarsi.

Alcuni sentimenti possono interferire con la normale funzione sessuale, tra cui la sensazione di nervosismo, lo stress stress al lavoro, o difficoltà nella vostra attuare relazione.

In questi casi, è bene sottoporsi ad un trattamento che comprende una consulenza psicologica, anche di coppia, se necessario.

Un episodio di insuccesso, indipendentemente dalla causa, può propagare un ulteriore disagio psicologico, portando ad un ulteriore insuccesso erettile. La perdita di desiderio o di interesse nell'attività sessuale può essere psicologica o dovuta a bassi livelli di testosterone.

Smettere di fumare

Smettere di fumare

Fumare, sia tabacco che marijuana abbassa il numero di spermatozoi e potenzialmente la loro motilità. Questo vale soprattutto se avete in programma di avere un bambino.

Le sigarette possono essere mortali, ma il concepimento fornisce un'altra motivazione per smettere. Il fumo porta sicuramente ad anomalie dello sperma, specialmente un basso numero di spermatozoi. Anche il fumo passivo può ostacolare la salute dello sperma, quindi state alla larga da amici e familiari che fumano.

Diminuire l’alcol

Diminuire l'alcool è consigliato, in questi casi. L'alcol può causare disfunzioni erettili o eiaculatorie e avere un impatto sulla forma e la motilità dello sperma.

Se state cercando di avere un bambino, dovete sapere che gli uomini che vogliono essere padri possono bere occasionalmente un bicchiere di vino o di birra. Ma qualsiasi cosa più di un drink può ostacolare la fertilità.

Attenzione alle fonti di calore

Non si tratta di una leggenda metropolitana: vasche idromassaggio, saune e bagni di vapore possono davvero rovinare il vostro sperma.

I problemi sorgono di solito se ci si espone a un calore elevato frequentemente e per lunghi periodi di tempo. Se usate regolarmente vasche idromassaggio o saune, dovrete ridurne l’utilizzo.

Cambiate la vostra dieta

Secondo alcuni studi realizzati ad Harvard gli uomini che hanno mangiato una dieta generalmente sana, tra cui un sacco di frutta, verdura, pesce e pollo avevano più alto numero di spermatozoi totali rispetto agli uomini che hanno seguito diete ad alto contenuto di carne rossa, cibi fritti e bevande zuccherate e dolci.

Quindi, l’ideale, sarebbe seguire una dieta ricca di proteine, ma anche dei nutrienti essenziali forniti da frutta e verdura, soprattutto verdura a foglia verde.

Fare sesso e masturbarsi meno spesso

Per ottimizzare il numero di spermatozoi sani, si raccomanda di fare sesso ogni 2 – 7 giorni.  Se avete un basso numero di spermatozoi, potreste restringere questa finestra a 3 – 4 giorni.

Studi su uomini sani mostrano che il volume dello sperma è in media del 70% più alto e il numero di spermatozoi è del 50% più alto quando gli uomini eiaculano a giorni alterni invece che ogni giorno. Mostrano anche che lunghi periodi di astinenza possono avere un impatto negativo sulla salute degli spermatozoi e possono causare dei problemi agli spermatozoi, per esempio che questi non riescano a nuotare bene o addirittura muoiano.

Se state cercando di avere un bambino, dovreste sapere che lo sperma può vivere nel corpo della donna per circa 2-3 giorni. Se entrambi i partner sono sani, fare sesso un paio di volte a settimana dovrebbe garantire che ci siano molti spermatozoi sani presenti quando avviene l'ovulazione.

Potete migliorare le vostre possibilità facendo sesso nel periodo dell'ovulazione. Tuttavia, i tempi rigorosi del sesso mentre si cerca di concepire possono causare stress, ansia da prestazione e disfunzioni sessuali sia per gli uomini che per le donne, quindi è importante creare un canale aperto di comunicazione sul processo per aiutare entrambi a rimanere sani di mente, felici e sani mentre siete in viaggio per creare una famiglia insieme.

Integratori alimentari che aumentano il volume seminale

Integratori alimentari che aumentano il volume seminale

Sia che voi vogliate aumentare le vostre possibilità di concepire o che vogliate aumentare il vostro piacere sessuale aumentando il volume della vostra eiaculazione, ci sono vari alimenti, erbe, vitamine e anche integratori naturali che possono aiutarvi.

Cibi come ostriche, asparagi, aglio, semi di zucca e banane possono davvero aiutare a migliorare il volume degli spermatozoi e dello sperma. Tuttavia, se volete, potete anche includere alcuni integratori a base di erbe e vitamine nella vostra dieta quotidiana per ottenere un maggiore carico di sperma.

Alcune erbe e vitamine riescono a migliorare il numero di spermatozoi degli uomini così come la loro salute sessuale generale.

Diamo un'occhiata ad alcune delle vitamine ed erbe che possono migliorare il vostro volume del vostro sperma.

Radice di Maca

La maca è una potente erba peruviana che è nota perché permette di aumentare realmente il volume dello sperma. Ha anche un effetto positivo sulla produzione di sperma. Tuttavia, assicuratevi di scegliere la varietà nera perché è quella che si ritiene abbia l'effetto più potente sulla produzione di sperma rispetto alla varietà gialla o rossa.

Tribulus Terrestris

Si tratta di un'erba cinese, conosciuta anche come gokshura, che stimola la produzione di sperma, grazie della presenza di saponina. Si crede anche che migliori la qualità e la motilità dello sperma insieme al suo tempo di sopravvivenza.

L-arginina

La l-Arginina è un amminoacido si trasforma in ossido nitrico causando il rilassamento dei vasi sanguigni. Viene impiegata per il trattamento di patologie come le disfunzioni erettili, ma aiuta anche a migliorare il processo di spermatogenesi o la produzione di sperma nei testicoli.

Zinco

Lo zinco è probabilmente il più potente tra tutti i minerali, per quanto riguarda la salute sessuale.

Si è scoperto che la mancanza di questo minerale essenziale porta a un abbassamento dell'ormone sessuale maschile, il testosterone. Aumenta anche il volume dello sperma ed è uno dei minerali necessari per la salute della ghiandola prostatica, che rilascia vari nutrienti nello sperma degli uomini quando raggiungono l'orgasmo.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.