Quando si tratta di disintossicare il proprio corpo, una delle soluzioni più amate è quella dei succhi disintossicanti. Oltre a essere un vero e proprio concentrato di vitamine e sali minerali, questi centrifugati soddisfano anche il palato grazie agli ingredienti contenuti: di regola frutta e verdura con l’aggiunta di miele o altre componenti che aggiungono un tocco di gusto.

Anche se, in linea di massima, il nostro corpo è in grado di disintossicarsi da sé, non va sottovalutata l’importanza di alleggerire il nostro organismo, anche solo per un giorno. Una frequenza settimanale o mensile può essere infatti sufficiente per rimetterci in perfetta forma, senza contare l’aspetto psicologico. Svegliarsi la mattina e sentirsi leggeri e sgonfi è una sensazione di benessere che piace a tutti e che stimola senza dubbio la volontà di proseguire uno stile di vita sano, che ha i suoi effetti anche all’esterno.

Vediamo quindi quali sono i succhi disintossicanti più amati a seconda dell’obiettivo che vogliamo raggiungere, e con quali ingredienti si preparano. L’unico accessorio che occorre avere è un frullatore o una centrifuga: in un attimo sarà possibile preparare dei veri e propri concentrati di benessere!

Il succo detox ricco di vitamine

Quando veniamo da un periodo in cui abbiamo un po’ trascurato la nostra alimentazione, magari per pigrizia o semplicemente per lo stress che deriva dal lavoro, il nostro organismo ne risente. Per questo può essere molto utile preparare una vera e propria ricarica di vitamine, che sia allo stesso tempo gustosa da bere. Niente di più semplice: è sufficiente infatti prendere il nostro frullatore e aggiungere un mix di frutta e verdura, in particolare:

  • Una mela
  • Succo di un limone
  • Spremuta di arancio
  • Foglie di spinaci, 50 gr circa
  • Un pizzico di cannella

Metti tutto nel frullatore e fai girare il mixer per un minuto a velocità media. Se preferisci puoi aggiungere un cubetto di ghiaccio o, in alternativa, lasciare il succo in frigorifero per almeno un’ora.

portrait of young woman preparing detox drink at home

Succo detox all'ananas per rimettervi in forma al mattino

Un succo detox all’ananas è proprio quello che ci vuole per rimettere in sesto il nostro corpo. Oltretutto, ci consente di ingerire facilmente un frutto che richiederebbe più giorni per essere consumato in quantità sufficiente, e che richiede una preparazione più impegnativa. Quando siamo al lavoro o di fretta, diventa difficile portare dietro un ananas, seppure a fette: un succo detox ci consente invece di purificarci con praticità, quando vogliamo. Ecco come preparare un concentrato purificante all’ananas da inserire nella nostra routine quotidiana, che sia un po’ più gustoso rispetto a un semplice succo:

  • Tre fette di ananas maturo;
  • 250 ml di acqua di cocco;
  • Qualche fogliolina di menta;
  • Un pizzico di cannella, se gradita;

Metti tutto nel frullatore e lascia andare fino a ottenere la consistenza desiderata.

Succo disintossicante con cavolo, con molti benefici per la salute

Uno dei punti di forza dei succhi detox risiede anche nella possibilità di assumere verdura che sarebbe scomoda da preparare o portarci dietro quando siamo in giro, o che avrebbe un sapore poco gradito se servita nelle modalità tradizionali. Un concentrato detox con il cavolo è la soluzione perfetta per ovviare a tutto questo.

Ricordiamo infatti che tutti i succhi che sono di colore verde sono sempre i benvenuti per il nostro organismo. Il cavolo in particolare è una verdura dal costo molto contenuto ma ricca di vitamine e sali minerali, in grado di migliorare le nostre funzioni intestinali: in poche parole, non dovrebbe mai mancare nel nostro menù soprattutto quando è di stagione. Come rendere questo vegetale più sfizioso da mangiare? È presto detto:

  • Una foglia intera di cavolo;
  • Succo di 1 o 2 limoni, a seconda dei gusti;
  • Qualche foglia di menta.

Frulla tutto per 2 minuti, ed è fatta. A piacimento, puoi anche aggiungere del succo di arancia con o al posto del succo di limone.

Succo disintossicante per depurare il fegato

Quando ci troviamo a tavola con amici e parenti o durante le vacanze, può diventare veramente difficile dire no ai piatti deliziosi che ci troviamo davanti. E non c’è niente di male nel viziarci: mangiare è uno dei piaceri della vita, a patto però che poi ci impegniamo a far recuperare un po’ di funzionalità e leggerezza al nostro fegato. Soprattutto se non siamo abituati a mangiare in un certo modo, è proprio il fegato il primo organo a risentire dei vizi a tavola. Per aiutarlo quindi a rimettersi in forma, non c’è niente di meglio che un succo disintossicante, piacevole e fresco. Ecco come procedere:

  • Una barbabietola
  • Una mela
  • Il succo di un limone
  • Un cetriolo
  • Qualche fogliolina di menta

La barbabietola è una radice che spesso viene sottovalutata, ma in realtà è ricca di potassio, vitamina C e di antiossidanti. Dopo aver inserito tutto nel boccale, fai andare il mixer fino alla consistenza desiderata: il tuo succo detox è pronto!

Succo disintossicante per il controllo dell'appetito

La lotta contro il senso di fame a volte è veramente dura da vincere. Soprattutto se decidiamo di combattere il desiderio di aprire il frigo in maniera sana e naturale. In realtà però, può essere molto più semplice del previsto riuscire a sconfiggere il classico “buco nello stomaco”. Un succo detox, se ben preparato, può aiutarci a ridurre il senso di fame ma anche a soddisfare il nostro palato, elemento da non sottovalutare mai quando decidiamo di seguire un regime alimentare per un periodo di tempo prolungato. Tra i succhi disintossicanti che possono rivelarsi dei veri e propri alleati contro la fame, merita assolutamente di essere menzionato il seguente preparato:

  • 2 arance;
  • 2 carote;
  • ¼ di cavolo;
  • 2 foglie di cavolo;
  • ¼ di broccolo.

Grazie a questo succo potrai assumere un quantitativo eccellente di verdure che danno senso di sazietà senza eccedere negli zuccheri, eliminando le tentazioni che provengono dal frigo o dalla dispensa.

Succo disintossicante ideale per i reni

I reni svolgono delle funzioni molto importanti nel nostro organismo, tra cui quella di purificare il sangue e agire nella sintesi delle proteine che ingeriamo. Per questo è fondamentale che la loro funzionalità sia sempre al massimo, anche per evitare i problemi che potrebbero derivare da un cattivo funzionamento di questo organo. Per poter preservare al meglio i reni, i succhi disintossicanti sono un validissimo aiuto: facili da preparare, possono ripulire i reni in maniera naturale, contribuendo alla funzione di filtro di questi organi. Quali ingredienti vanno impiegati quindi per un succo detox? Ecco la lista per un ottimo preparato:

  • 100 gr di mirtilli rossi;
  • succo di 1 limone;
  • 1 mela;
  • ½ arancio;
  • 2 carote;
  • 2 cetrioli.

Grazie a questi ingredienti, in pochi minuti potrai dare ai tuoi reni una vera sferzata di benessere. I mirtilli rossi in particolare contengono sostanze che aiutano a proteggere il tratto urinario, fondamentale affinché i reni svolgano correttamente la loro funzione.

Succo disintossicante per fare il pieno di energia

I succhi disintossicanti possono essere delle vere e proprie ricariche di energia, che non solo purificano l’organismo ma che ci danno una marciai in più durante le nostre intense giornate di lavoro, studio e sport. Spesso infatti si tende a pensare che i succhi detox non possano avere un effetto energizzante, ma basta aggiungere degli ingredienti diversi per ottenere l’effetto desiderato. Ecco un esempio di come preparare un detox energetico, perfetto per iniziare con grinta la giornata:

  • 4 arance;
  • 2 mele rosse;
  • 0,5 kg di carote;
  • una costa di sedano;
  • un pizzico di zenzero.

A seconda poi del periodo, possiamo aggiungere della frutta di stagione come pesche e albicocche, a nostro piacimento.

Succo disintossicante diuretico

La diuresi è una delle funzioni chiave del nostro corpo: oltre a garantire il perfetto funzionamento degli organi interni, come i reni e il fegato, aiuta a prevenire quello che è uno dei problemi più comuni per le donne ovvero la cellulite. La ritenzione idrica infatti si combatte anche attraverso una diuresi corretta e regolare. Per facilitare quindi la disintossicazione di reni e promuovere una corretta diuresi naturale è molto utile aiutarsi co dei succhi naturali, come quello indicato di seguito:

  • 160 gr di ananas;
  • 1 mela;
  • La polpa di una papaya;
  • 100 gr di mirtilli;
  • Il succo di 1 limone.

Inserisci tutto nel frullatore fino a ottenere la consistenza desiderata, aumentando la velocità se preferisci un succo più vellutato.

Detox juice

Succo detox per eliminare la fame

Quando decidiamo di seguire una dieta ipocalorica o un regime alimentare che prevede la riduzione delle calorie, dobbiamo necessariamente affrontare il problema del senso di fame. La parte più faticosa infatti del voler perdere peso è proprio quella di saper gestire quel desiderio di mangiare, soprattutto alimenti ricchi di grassi e zuccheri. Per rendere le cose più semplici ci sono diversi modi di preparare dei succhi detox in grado di eliminare quella tremenda sensazione di fame. In particolare è importante che questi concentrati siano più a base di verdura che di frutta, per evitare il picco glicemico dato dagli zuccheri della frutta. Ecco un buon succo detox ad esempio, facile da preparare e che aiuti ad eliminare la fame:

  • 2 coste di sedano;
  • 50 gr di spinaci crudi;
  • 1 kiwi;
  • succo di 1 limone;
  • qualche foglia di menta;
  • la polpa di 1 papaya.

Succo disintossicante delicato e a basso contenuto di zucchero

Come è ormai noto, la frutta è un alimento che oltre ad avere innumerevoli benefici, contiene anche un determinato quantitativo di zuccheri. Se stiamo seguendo una dieta ipocalorica o semplicemente vogliamo bere un succo detox più delicato, con un basso contenuto di zuccheri, è consigliabile scegliere della frutta meno zuccherina e aggiungere qualche verdura al nostro concentrato di benessere. Tra i succhi più semplici da preparare, troviamo anche il seguente:

  • 200 gr di insalata gentilina;
  • 50 gr di spinaci;
  • succo di 1 arancio o di 1 pompelmo;
  • 1 kiwi;
  • 1 costa di sedano.

Se il sapore non è sufficientemente te dolce per il nostro palato, possiamo aggiungere un cucchiaino di miele, a seconda delle nostre preferenze e del nostro piano alimentare.

About the Author

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.