SERIE A

Oddo pronto a cambiare il suo Pescara. Con la Samp dentro Aquilani?

Il Nazionale azzurro in campo insieme a Brugman. Davanti Caprari-Bahebeck

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

126




PESCARA. Allenamento di rifinitura oggi al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo per il Pescara, che domani pomeriggio affronterà la Sampdoria in un match di importanza capitale in ottica salvezza. Massimo Oddo (causa soprattutto squalifiche e infortuni, ndr) sta meditando qualche cambio importante rispetto la sconfitta di 2 settimane fa all'Adriatico contro il Chievo Verona. Bahebeck si candida per una maglia da titolare con la più importante novità che potrebbe essere rappresentata dal modulo di gioco. Il tecnico pescarese infatti starebbe meditando il passaggio al 4-3-1-2, con Brugman trequartista a supporto del tandem Caprari-Bahebeck e conseguente inserimento di Aquilani (all'esordio dal primo minuto, ndr) in cabina di regia. L'ex Nazionale azzurro non è ancora al 100% della condizione ma a detta di Oddo si è allenato molto bene negli ultimi 10 giorni ed è pronto per una maglia da titolare. L'alternativa è la conferma del vecchio sistema di gioco, con Memushaj e Cristante a giocarsi l'ultimo posto disponibile per affiancare Aquilani e Brugman a centrocampo (Benali in campo e Verre in panchina, ndr). Sciolto positivamente anche il dubbio Campagnaro, che ieri si è regolarmente allenato con il gruppo. Nulla da fare invece per Crescenzi, che verrà rimpiazzato da Vitturini (esordio assoluto in Serie A, ndr). Sul modulo e sulle condizioni fisiche della squadra sarà importante la consueta conferenza stampa pre-gara del mister.

Pescara-Sampdoria verrà diretta da Domenico Celi della sezione di Bari. Guardalinee Matteo Passeri e Luca Mondin.

Nel frattempo la Lega ha comunicato date e orari per il prossimo turno di Coppa Italia. Il Pescara sarà di scena a Bergamo contro l'Atalanta il 30 novembre con calcio d'inizio fissato per le ore 18,00. La vincente affronterà nel turno successivo la Juventus.


Andrea Sacchini