LEGA PRO

Il Teramo non demerita ma perde in casa 2-1 col Modena

Abruzzesi avanti, poi la rimonta dei gialloblù con Schiavi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

46




TERAMO. Nel primo turno infrasettimanale della stagione va malissimo al Teramo, che al Bonolis cede 2-1 al quotato Modena.

Inizio di gara tutto ad appannaggio dei canarini, abili nel far circolare la sfera e colpire in contropiede.

Al 4' la prima occasione. Besea e Giorico duettano con conclusione deviata di quest'ultimo: palla fuori non di molto. Un minuto dopo altra chance per i canarini. Traversone preciso di Tulissi che non trova nessun compagno pronto alla deviazione.

Al 22' la prima parata di Rossi. Fuga di Tulissi e pallaper Besea che impegna severamente il portiere teramano.

Al 23' a sorpresa il Teramo passa in vantaggio alla prima occasione da gol creata. Sugli sviluppi di un corner, colpo sotto porta di Jefferson libero da marcature e palla in rete.

Prima del riposo occasionissima per il 2-0 abruzzese. Sansovini da posizione privilegiata spara malamente addosso a Manfredini, con la sfera poi allontanata con qualche affanno dalla difesa canarina.

Nella ripresa al 9' ancora Teramo. Cross di Orazio per Sansovini e palla smanacciata da Manfredini.

Al 18' il pareggio del Modena. Fa tutto Basso che elude un avversario e crossa nel mezzo per Schiavi, che tutto solo insacca.

Tutto lascia presagire al pari, poi al 39' il Modena effettua il sorpasso. Prima lo sfiora con un palo colpito da Schiavi, poi lo centra su calcio di rigore per fallo di Speranza su Ravasi. Dal dischetto Schiavi fa doppietta. Il Teramo cerca di reagire ma è troppo tardi e termina la gara anche in inferiorità numerica.



TERAMO-MODENA 1-2 (primo tempo 1-0)


TERAMO (3-5-2): Rossi, Capitano, D'Orazio, Speranza, Bulevardi (46' st Steffè), Sansovini, Petrella (76' Forte), Ilari, Scipioni, Caidi, Jefferson (69' Croce). A disp.: Selva, Petermann, Altobelli, Manganelli, Karkalis, Carraro, Fratangelo, Mantini, Cesarini. All.: Zauli.
MODENA (4-3-3): Manfredini, Popescu, Aldrovandi, Marino, Accardi, Olivera, Giorico, Besea (56' Basso), Schiavi, Ravasi (89' Zucchini), Tulissi (76' Diakite). A disp.: Costantino, Brancolini, Cossentino, Minarini, Bajner, Salifu, Loi, Calapai, Hardy. All.: Pavan
ARBITRO: sig. Strippoli di Bari
RETI: 23' Jefferson, 63', 85' (rig.) Schiavi
NOTE: ammoniti Popescu, Scipioni, Speranza. Espulso D'Orazio. Recupero 2' pt - 4' st.


Andrea Sacchini