SERIE A

Delfino Pescara. Mercato chiuso ma niente punta. Sebastiani: «Bergessio? Vedremo...»

L'ex Catania è svincolato e piace tantissimo. Ieri test vinto 3-0 col San Nicolò

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

135


PESCARA. Chiuso il mercato estivo (anche se c'è ancora la possibilità di pescare tra gli svincolati di lusso, ndr), per il Pescara è tempo di bilanci. L'ultima giornata di trattative non ha portato in dote regali a Massimo Oddo, che si aspettava l'ingaggio di almeno una punta. “Bocciato” dal tecnico invece Stendardo, che evidentemente avrebbe affollato un reparto già al completo (numericamente più che qualitativamente, ndr). Nel complesso il mercato degli abruzzesi è più che positivo con la conferma di Verre e del blocco che ha conquistato la promozione, al quale si sono aggiunti elementi di ottima qualità come Biraghi, Gyomber e Aquilani. La rosa però potrebbe essere completata nei prossimi giorni con l'arrivo di Bergessio, che al fotofinish ha rifiutato il Palermo. L'ex attaccante di Catania e Sampdoria è svincolato ed è caccia di un nuovo contratto dopo il fallimento dell'esperienza in Messico. L'entourage del calciatore negli scorsi giorni ha avuto diversi contatti con i dirigenti del Delfino e Bergessio potrebbe essere davvero l'identikit della punta cercata da Oddo.

«Il mercato è stato fatto in completa sintonia con il tecnico» – si è lasciato sfuggire il patron Sebastiani – «che ci ha invitato a non toccare la squadra né in entrata né in uscita. Oddo ha fiducia in questo gruppo e anche noi. Abbiamo rifiutato tutte le offerte per i nostri gioielli (Verre su tutti, ndr). Bergessio? Lo abbiamo cercato a lungo ma ora che è svincolato è più facile trattare. Vedremo nei prossimi giorni. Nessun colpo in difesa? Coda e Campagnaro danno ottime garanzie insieme a Zuparic».

Intanto buon test a Cologna Spiaggia per i biancazzurri che hanno superato 3-0 il San Nicolò (Serie D, ndr) mantenendo alta concentrazione e soprattutto ritmo partita in vista della ripresa domenica 11 settembre allo stadio Adriatico con l'Inter. Oddo ha schierato nel primo tempo Fiorillo tra i pali; Maloku, Zuparic, Coda e Crescenzi in difesa; Bruno, Aquilani e Muric a centrocampo; Pepe e Mitrita in appoggio a Bahebeck. Nella ripresa spazio tra i tanti ad Aldegani, Pettinari e tanti giovani della Primavera. Assenti i nazionali Verre, Manaj, Vitturini, Gyomber e Memushaj. Completamente recuperato in vista del match con i nerazzurri Coda, che però non giocherà dall'inizio (favoriti Campagnaro e Gyomber, ndr). Scontata prima convocazione per Aquilani. Oggi seduta di allenamento al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.


Andrea Sacchini