SERIE B

Delfino Pescara. Code e disservizi per i biglietti: altissima la febbre per la Serie A

Gli abbonati i più penalizzati. La “prelazione” scade oggi a mezzogiorno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

399




PESCARA. Puntuale alle ore 12,00 di ieri si è aperta la vendita dei tagliandi per l'attesissima finale play-off di andata tra Pescara e Trapani di domenica 5 giugno. Non sono mancati disservizi e attimi di tensione lungo tutta la giornata nei vari punti vendita adibiti, con abbonati e semplici sportivi costretti a fare le stesse file chilometriche per accaparrarsi un posto in prima fila per la finalissima. Praticamente nulli i vantaggi della prelazione prevista per gli abbonati al campionato, che in buon numero hanno scelto di rinunciarvi pagando molto di più (un 20% circa, ndr) per acquisire il tagliando online sul sito Ticketone.it, risparmiando tempo ed evitando inutili discussioni sulla gestione della vendita. Le code sono andate avanti fino a notte fonda, con alcuni esercizi commerciali in zona stadio che hanno cercato in tutti i modi con pazienza e buon senso di venire incontro a tutti quei tifosi impossibilitati ad esercitare il proprio diritto in prelazione.

Gli ultimi biglietti rimasti (Curva Sud e Tribuna Majella inferiore, ndr) verranno messi a disposizione questa mattina (e sul sito Ticketone) fino ad esaurimento. La prelazione degli abbonati invece scadrà a mezzogiorno e solo per loro (o meglio per chi farà in tempo entro le 12,00, ndr) sono previste rimanenze nei settori Curva Nord, Distinti e Tribuna Majella superiore. Oltre tale termine chi non avrà avuto la possibilità di confermare il proprio posto dovrà sperare di trovarne un altro libero.

In tutto ciò come in passato dunque sono stati gli abbonati i più penalizzati dalla gestione dei biglietti. Sicuramente non mancheranno polemiche nei prossimi giorni, con molti tifosi che hanno segnalato in certi casi il mancato rispetto della prelazione. Gli stessi abbonati non hanno poi gradito l'apertura in contemporanea della vendita. La società, da questo punto di vista, ha fatto sapere che era impossibile fare altrimenti dati i tempi strettissimi della gara. Probabilmente sarebbe bastato adibire per l'intera giornata di ieri un punto vendita interamente dedicato agli abbonati (esempio botteghino alla Curva Nord).

La squadra nel frattempo continua la preparazione in vista del match col Trapani. Oddo ritrova Memushaj che tornerà a centrocampo al posto di Benali (avanzato sulla trequarti nonostante la splendida prova di Pasquato col Novara, ndr). Scontato il reintegro nei titolari di Torreira con Bruno che rappresenterà una valida alternativa a partita in corso.


Andrea Sacchini