SERIE B

Delfino Pescara. Il Novara espugna Bari. L'ex Baroni è il primo ostacolo verso la A

Campagnaro chiede attenzione: «non roviniamo quanto di buono fatto»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

223




PESCARA. Sarà Oddo contro Baroni. Al termine di una gara incredibile ricca di gol, emozioni e capovolgimenti di fronte, il Novara ha avuto la meglio contro un Bari a corrente alternata capace prima di rimontare 3 gol (tripletta di Gonzalez, la prima nella storia dei play-off di Serie B, ndr) e poi di crollare nel finale addirittura in superiorità numerica. 4-3 il finale, con il grande ex Marco Baroni che potrà (i tifosi biancazzurri incrociano le dita, ndr) consumare la propria vendetta nei confronti del Delfino dopo il brutto epilogo dello scorso campionato. Verdetto del match giusto con il Novara che ha fatto vedere le migliori cose al di là dei 15 minuti di black-out a metà ripresa che hanno consentito ai galletti di rientrare in partita.

«C'è un gruppo giovane ma molto forte» – ha raccontato Hugo Campagnaro, tornato completamente a disposizione del Oddo da qualche giorno e già impiegato dal mister in occasione dell'ultima gara di campionato col Latina – «dobbiamo dare quel qualcosa in più in queste ultime 4 partite per non rovinare quanto di buono fatto in questa stagione. Dobbiamo stare tranquilli e fare il nostro gioco. Affrontare gli avversari con una migliore posizione di classifica è un vantaggio. Stiamo bene fisicamente e ce la giochiamo».

Non è stata una stagione fortunata fin qui per l'ex terzino di Inter e Napoli: «ho avuto dei problemi piccoli ma fastidiosi che mi hanno purtroppo fatto saltare diverse partite. Non so in che condizioni sono perché dipende da tante cose. Mi sento bene e dopo aver fatto 90 minuti penso che mi sentirò meglio della partita precedente. Mi piacerebbe terminare bene quest'anno. Lo devo a questa squadra e questa città che mi hanno accolto bene. Non mi sono pentito della scelta e qui si sta davvero bene. Penso di chiudere al meglio possibile la stagione. Abbiamo tutto per fare bene».

Nella giornata di ieri come previsto le buone notizie per il tecnico Massimo Oddo sono giunte dall'infermeria. Hanno recuperato pienamente infatti Zampano e Torreira, con Verre, Campagnaro e Lapadula che hanno svolto lavoro differenziato (non sono in dubbio per domenica, ndr). Solo terapie per i lungodegenti Coda e Mandragora. Oggi allenamento alle ore 17,30 sempre al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo. In vendita infine da ieri i biglietti per il match col Novara di domenica. Prezzi speciali e prelazione per gli abbonati del campionato fino a domani, poi vendita libera.


Andrea Sacchini