SERIE B

Delfino Pescara. Oddo lascia a casa la scaramanzia: «play-off? Noi siamo i favoriti...»

Questa sera Bari-Novara. Ieri lo Spezia ha espugnato Cesena

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

160




PESCARA. «Chi è la favorita per vincere i play-off? Il Pescara...». In barba alla scaramanzia e ai precedenti poco incoraggianti dopo il match con Cagliari e Perugia (“questa squadra è da Serie A diretta”, appena prima del crollo di risultati e prestazioni che avevano messo addirittura in bilico la partecipazione del Delfino ai play-off, ndr), Massimo Oddo senza mezzi termini nella consueta conferenza stampa di inizio settimana ha voluto tenere alta la tensione del gruppo, ovviamente a modo suo e senza giri di parole: «nel complesso è stata una stagione molto positiva. Alla squadra do un 8 in pagella. Ora però inizia il bello e vogliamo raggiungere traguardi importanti. Ripartiamo dalle certezze avute in questi mesi, ma sappiamo che da ora si ricomincia tutti da 0».

Questa sera il tecnico del Pescara sarà in poltrona per vedere Bari-Novara: «la guarderò da sportivo, poi la rivedrò attentamente con la squadra per studiare al meglio la nostra prossima avversaria. Torreira è a disposizione mentre per quanto riguarda Memushaj seppur in condivisione con l'Albania sono contento che possa essere della partita».

Nessun commento invece per quanto riguarda il mercato, con diversi gioiellini biancazzurri già al centro di varie trattative: «fino al termine della stagione non parlerò del mercato giocatori. Nessuna parola neanche sul mio futuro, voglio concentrarmi sul finale di stagione».

Nella seduta di allenamento di ieri lavoro differenziato per Zampano, Verre, Campagnaro, Lapadula e Torreira. Nessuno di loro però appare in dubbio per la semifinale di andata. Sarà regolarmente della partita anche Memushaj, per il quale la federazione calcio albanese ha concesso il nulla osta almeno per le semifinali.

Intanto nella prima partita dei play-off, successo in trasferta dello Spezia che ha superato 2-1 in trasferta il Cesena. I liguri affronteranno sabato nella prima semifinale il Trapani al Picco di La Spezia. Questa sera invece il Pescara conoscerà il nome del proprio avversario. Al San Nicola infatti il Bari ospiterà il Novara dell'ex Baroni. In caso di parità dopo i tempi supplementari, i biancazzurri affronterebbero la squadra meglio classificata nella stagione regolare (il Bari, ndr) domenica fuori casa.


Andrea Sacchini