SERIE B

Virtus Lanciano. Vincere per agguantare la salvezza. Maragliulo: «6 punti per gioire»

Oggi con la Ternana è la madre di tutte le partite. Torna Marilungo in attacco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

65






LANCIANO. L'intera stagione in 90 minuti. La Virtus Lanciano si gioca (quasi) tutto nel match di oggi pomeriggio allo stadio Biondi contro la Ternana. Un successo (in attesa di buone notizie dagli altri campi, ndr) avvicinerebbe una salvezza ritenuta quasi impossibile dopo Natale e molto difficile prima della decisione da parte del Tribunale di accogliere parzialmente il ricorso del club frentano sul -4 in classifica. Una decisione che ha ridato speranza all'ambiente rossonero dopo il crollo nel derby col Pescara.

Contro gli umbri ci saranno diverse novità importanti di formazione. Fuori causa per infortunio Aquilanti, il tecnico Primo Maragliulo ha recuperato Marilungo che completerà il tridente con Di Francesco e Ferrari. In difesa davanti Cragno dovrebbe agire la linea a 4 composta da Salviato, Rigione, Amenta e Di Matteo. Centrocampo muscolare con Vitale, Rocca e Vastola.

Primo Maragliulo ha convocato i portieri Aridità, Casadei e Cragno; i difensori Amenta, Di Filippo, Di Matteo, Di Nicola, Rigione e Salviato; i centrocampisti Bergamini, Di Benedetto, Di Francesco, Giandonato, Milinkovic, Rocca, Vastola e Vitale; gli attaccanti Bonazzoli, Ferrari, Marilungo, Padovan e Turchi. Fuori dalla lista lo squalificato Bacinovic e gli infortunati Aquilanti e Boldor.

Nella Ternana (già salva e fuori da ogni discorso play-off, ndr) tanto turnover per mister Breda, alle prede con tanti assenti per infortuni e squalifiche. Collaudato 4-2-3-1 con Furlan, Troianiello e Belloni sulla linea della trequarti a supporto dell'unico terminale offensivo Ceravolo.

Convocati per la trasferta in terra d'Abruzzo i portieri Mazzoni e Sala; i difensori Gonzalez, Janse, Lo Porto, Meccariello, Santacroce, Valjent e Sernicola; i centrocampisti Belloni, Busellato, Coppola, Furlan, Palumbo, Signorelli, Tascone e Zampa; gli attaccanti Avenatti, Ceravolo e Battista. Non convocati gli squalificati Falletti e Vitale e gli infortunati Monteleone, Duganzdzic, Grossi, Zanon e Gondo.

Fischio d'inizio questo pomeriggio (sabato, ndr) alle ore 15,00 allo stadio Biondi di Lanciano.

«I 3 punti ridati ci hanno alzato di parecchio il morale nonostante un momento poco felice e la sconfitta di Pescara» – ha dichiarato alla vigilia il tecnico della Virtus Lanciano, Primo Maragliulo – «sappiamo però che mancano 2 partite e mancano ancora punti preziosi per la salvezza. I ragazzi si sono allenati bene e siamo pronti all'importante partita con la Ternana. Dobbiamo affrontare la gara nel migliore dei modi sia a livello fisico sia psicologico. Con 6 punti ci salviamo, il destino è nelle nostre mani».


Andrea Sacchini