SERIE B

Virtus Lanciano. L'avvocato Chiacchio fa il miracolo. Aggiunti 3 punti ai rossoneri

I frentani raggiungono 3 squadre a 42 punti. Con 2 vittorie sarebbe salvezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

313




LANCIANO. «Sappiamo che la situazione di classifica non è delle più facili ma non vogliamo mollare, c'è ancora speranza». Parole e musica di Ferrari che dopo il cappotto di Pescara non ha nessuna intenzione (come tutta la squadra, ndr) di tirare i remi in barca e accettare il verdetto della retrocessione in Lega Pro dopo 3 salvezze consecutive. Sudore e fatica sono da sempre prerogative di chi lotta e da sempre appartengono a quello spirito Virtus che ha caratterizzato la storia del piccolo sodalizio rossonero in Serie B.

E proprio ieri dal Tribunale è arrivato un aiuto quasi insperato per la lotta alla permanenza in cadetteria. È stato parzialmente accolto infatti il ricorso presentato dal club frentano sulla penalizzazione di 5 punti inflitta nelle scorse settimane per i pagamenti in ritardo di ritenute Irpef. Ai rossoneri 3 punti, che consentono ora di raggiungere a quota 42 Salernitana, Latina e Modena. Virtus Lanciano dunque nuovamente padrone del proprio destino: con 6 punti (in vantaggio negli scontri diretti praticamente con tutti, ndr) sarebbe salvezza senza passare per i play-out. L'impresa è stata griffata dall'avvocato Eduardo Chiacchio, al quale in caso di permanenza in Serie B del sodalizio abruzzese andrebbe riconosciuta buona parte del merito».

«Ci sono sei punti ancora in palio e tutto può succedere» – ha proseguito Ferrari – «Dobbiamo pensare solamente alla partita nostra del Biondi con la Ternana. Dobbiamo farci scivolare addosso questo brutto periodo e la sconfitta pesante di Pescara. Non abbiamo però tempo di piangere o di pensarci su troppo, dobbiamo reagire. Quella vista sabato allo stadio Adriatico non era la vera Virtus Lanciano».

L'anno vissuto dai colori rossoneri non è stato facile o privo di grandi salite. Salvo sul campo con 46 punti ottenuti con grande merito, forza e determinazione, il Lanciano di Maragliulo ha accumulato un -4 pesante come un macigno sulla corsa salvezza. Le difficoltà però possono spronare i giocatori a dare anche qualcosa di più per centrare l'obiettivo: «abbiamo avuto un anno molto travagliato ma siamo sempre usciti fuori alla distanza grazie alla positività ribaltando una classifica disperata. Ora dobbiamo compiere la seconda parte del miracolo e provare a prenderci la salvezza».


Andrea Sacchini