SERIE B

Virtus Lanciano. Salviato non si sente al sicuro: «mancano tanti punti alla salvezza»

Sabato i rossoneri al Biondi con l'Entella. C'è anche Di Francesco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

180






LANCIANO. L'immeritato ko rimediato a Crotone venerdì scorso (il secondo consecutivo, ndr) ha lasciato non poco amaro in bocca in casa Virtus Lanciano. Dall'avvento di Primo Maragliulo la squadra, eccezion fatta il match perso col Perugia 2 settimane fa, non ha mai demeritato e dimostrato soprattutto di potersela giocare ad armi pari con tutti per l'obiettivo salvezza. A preoccupare l'ambiente rossonero, più che le ultime sconfitte, è l'ultimo deferimento arrivato qualche tempo fa. Come accaduto in precedenza, la Virtus rischia altri punti di penalizzazione da scontare in questo campionato, dopo i 2 già rimediati.

Le attenzioni di Maragliulo però, come accaduto in passato, sono tutte rivolte al calcio giocato. Sabato al Biondi arriva la Virtus Entella, una delle sorprese della cadetteria. Le buone notizie per il tecnico rossonero giungono dall'infermeria con il pieno recupero di Di Francesco e Salviato. Proprio quest'ultimo ha parlato del momento della squadra: «siamo rimasti dispiaciuti delle sconfitte con Perugia e Crotone. Soprattutto l'ultima immeritata per quanto fatto vedere in campo e per un rigore dubbio ai nostri avversari. Non siamo però preoccupati anche perché il campionato di B è lungo e c'è tutto il tempo per recuperare i punti persi».

«L'obiettivo salvezza è alla portata di questo Lanciano» – prosegue l'ex difensore tra le tante di Bari e Pescara – «mancano ancora dei punti però. Pensiamo a fare risultato con l'Entella. Non sarà facile e non troveremo una squadra appagata per la salvezza quasi raggiunta. In questa categoria nessuno regala niente, a maggior ragione se la distanza dai play-off è così piccola. Conosco poi il tecnico (Alfredo Aglietti, ndr) e diversi giocatori. So che vogliono sempre vincere contro tutti».

La squadra intanto prosegue gli allenamenti proprio in vista del match con l'Entella. Squalificato Vastola, possibile il tridente tutto fantasia e velocità formato da Di Francesco, Marilungo e Ferrari.


Andrea Sacchini