SERIE B

Delfino Pescara. Sebastiani tranquillo dopo la bufera: «fatto tutto secondo regole»

Mercato: Sansovini sempre più lontano. Oddo cerca un difensore centrale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

54

PESCARA. L'ennesimo scandalo che ieri ha colpito il mondo del calcio ha toccato (anche se in maniera molto marginale in base alle informazioni raccolte nelle ultime 24 ore, ndr) anche il Pescara. In particolare il patron Daniele Sebastiani, indagato per presunta evasione fiscale ai tempi dell'acquisto di Quintero. Il presidente biancazzurro, in una nota diffusa ieri in serata, ha stigmatizzato l'accaduto: «abbiamo sempre fatto tutto secondo le regole. Siamo tranquilli. L'indagine risale a circa un anno fa in occasione del trasferimento di Quintero. Abbiamo collaborato fornendo tutta la documentazione necessaria e siamo convinti che non ci saranno conseguenze».

«Al momento stiamo lavorando per formulare un ricorso» – prosegue Sebastiani – «confidando nel giusto iter di giustizia. Invitiamo tutti a restare tranquilli come siamo tranquilli noi e mi auguro che la vicenda non distolga l'attenzione sull'importante cammino dei nostri ragazzi, e anzi, mi auguro che i nostri tifosi sabato diano un segnale forte a tutto l'ambiente per l'amore e per la passione che noi tutti nutriamo nei confronti della Pescara Calcio».

L'inchiesta fuorigioco, che non porterà in ogni caso penalizzazioni al Delfino né in questo campionato né nel prossimo, non ha rallentato le trattative in essere degli operatori di mercato biancazzurro, che a meno di una settimana dal gong sono ancora alla ricerca dei rinforzi giusti da regalare a Oddo. Il tecnico biancazzurro, già da diverso tempo, ha espressamente richiesto un difensore centrale. Sfumati Spolli, Cherubin, Andelkovic e Stendardo (quest'ultimo ad un passo dal Genoa dopo la rottura con l'Atalanta, ndr), con qualche perplessità legata alle condizioni fisiche di Coda praticamente inattivo da 2 anni (solo 5 spezzoni di gara, ndr), l'obiettivo ora è Magnusson della Juventus. Il sogno, però, resta Domizzi che non si è ancora accordato con l'Udinese per la rescissione del contratto.

In uscita, Valoti tornerà all'Hellas Verona prima di essere girato in prestito in altro club di Serie B. Ancora da chiarire la situazione legata a Marco Sansovini. Il capitano è ambito da diversi club di Lega Pro e la sua volontà è quella di cambiare aria per trovare maggiore impiego.

Andrea Sacchini