CALCIO

Delfino Pescara. A Cesena nessun salto di qualità. Oddo: «manca maturità»

Si ferma di nuovo Campagnaro. Torreira: infortunio in allenamento

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

43

PESCARA. Non è una buona settimana per il Pescara, reduce dall'ennesima prova del nove fallita questa volta a Cesena. L'undici adriatico, dopo un avvio di gara convincente, col passare dei minuti ha ceduto terreno e iniziativa ai bianconeri che oltre al gol vittoria hanno costruito una lunga serie di palle gol. L'obiettivo è quello di ripartire già con lo Spezia per spazzare via polemiche e perplessità.

«Eravamo attesi dal salto di qualità dopo le ultime buone prestazioni ma a Cesena siamo mancati» – ha dichiarato in conferenza stampa un Massimo Oddo scuro in volto – «proprio come a Novara non abbiamo fatto la partita che volevamo. Difettiamo ancora un po' in personalità ma non sono affatto preoccupato per il futuro».

Tra alti e bassi, il Pescara forse non ha ancora espresso a pieno il proprio potenziale tra errori di gioventù e cattive gestioni di gara: «se guardo la classifica dobbiamo essere soddisfatti di quello che abbiamo fatto. Siamo in piena zona play-off e vicinissimi a squadre che hanno come obiettivo dichiarato quello di vincere il campionato. Ci manca ancora maturità e non dobbiamo commettere l'errore di esaltarci troppo nelle vittorie e deprimerci eccessivamente nelle sconfitte».

Le brutte notizie per Massimo Oddo però non vengono soltanto dal campionato. Ieri infatti si sono fermati Torreira e Campagnaro. Il centrocampista uruguaiano in particolare è uscito molto dolorante dopo uno scontro di gioco fortuito in allenamento. Le sue condizioni verranno attentamente valutate nei prossimi giorni dallo staff medico adriatico, che ieri ha anche comunicato l'ennesimo stop di Campagnaro. L'ex Napoli e Inter soffre di un fastidio al polpaccio destro e con ogni probabilità salterà il match interno di sabato con lo Spezia. Le buone notizie però giungono da Forte e soprattutto Fiorillo. Quest'ultimo potrebbe essere convocato per sabato e giocare con una particolare maschera protettiva al volto dopo la frattura nasale subita la settimana scorsa.

Oggi è prevista una doppia seduta di allenamento sempre al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.

 Andrea Sacchini