BASKET

Basket. Amatori Pescara attivissima sul mercato. Giulianova: sarà ancora Serie B

I giuliesi non hanno trovato l'accordo per il trasferimento del titolo al Chieti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

158


ABRUZZO. Terzo annuncio in poche ore per l’Amatori Pescara: è arrivata la firma di Mathias Drigo, ala del 1989, la scorsa stagione in forza a Palestrina in Serie B.

Giocatore di categoria, ormai espertissimo del terzo campionato nazionale, Drigo è un’ala forte di 200 centimetri. Grande realizzatore, capace di giocare sia dentro che fuori dall’area, bravo sia dal perimetro che in avvicinamento al canestro. Nell’ultima stagione, il nuovo acquisto dell’Amatori è arrivato in finale playoff, dove la sua Palestrina ha ceduto soltanto davanti alla corazzata Napoli.

Ora, Mathias potrà mettere la sua duttilità al servizio delle ambizioni di Pescara.

In Serie B, Drigo ha disputato tutti e quattro i gironi territoriali. Ha indossato le maglie di Costa Volpino, Rovereto e Montevarchi, prima del triennio a Bisceglie e di quest’ultima annata nel Lazio. In tutte queste esperienze, il ragazzo è sempre andato in doppia cifra in fatto di punti, giocando sempre una trentina di minuti di media. Grande continuità , dunque, per un atleta di sicuro valore, capace di segnare, quest’anno, anche 32 punti nella sfida contro Vis Nova Roma.

Ecco le sue prime parole in biancorosso: “sono davvero molto contento! Mi ha fatto piacere ricevere la chiamata di Pescara, società che conosco bene perchè l’ho incrociata spesso negli ultimi anni e mi ha sempre dato l’impressione di essere una grande realtà . Il coach mi ha trasmesso entusiasmo e positività : questo mi ha facilitato nella scelta. Anche se è luglio, sono già carico e mi sento pronto“.

Altro innesto di alto valore, dunque, per l’Amatori, pronta ad annunciare, a breve, un altro importante acquisto dopo le ufficializzazioni di Grosso, Caverni, Leonzio e, appunto, Drigo.

Si delinea sempre con maggiore precisione il roster a disposizione di Coach Rajola per un altro campionato di livello.

In casa Giulianova invece tante voci che si sono rincorse negli ultimi giorni ci impongono di comunicare che, nonostante una quasi irrinunciabile offerta, non è stato raggiunto l’accordo con Gabriele Marchesani per il trasferimento del titolo sportivo da Giulianova a Chieti. Abbiamo condiviso con Gabriele la cortesia, la chiarezza ed il rispetto verso gli attori dello sport lasciandoci infine con un arrivederci.
Abbiamo scelto così di continuare il progetto di crescita sportiva e radicamento sul territorio, regalando alla città quello che sarà il quinto anno consecutivo nel terzo campionato nazionale ed il palcoscenico di tanti derby sportivi: su tutti quelli con Teramo e Campli ma senza dimenticare quelli con Pescara ed Ortona.
Con estrema soddisfazione annunciamo che a guidare dalla panchina il Giulianova Basket nella stagione 2017-18 sarà coach Davide Tisato, già presentato ai tifosi lo scorso 20 giugno, mentre in campo il capitano Giuseppe Sacripante metterà tutta la sua energia ed esperienza a disposizione della squadra.
Per Sacripante, ormai una colonna della formazione giuliese, al quarto anno da capitano, si tratta della stagione numero 8 in casacca giallorossa diventando così uno dei giocatori con più presenze nella trentennale storia del Giulianova Basket. A lui spetterà come sempre il compito di essere l’allenatore in campo ed il leader dello spogliatoio.