CICLISMO

Giro d'Italia: c’è la tappa con traguardo al Blockhaus

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

839


ABRUZZO. Il Giro d'Italia di ciclismo, edizione 2017, quella del centenario, vivra' proprio in Abruzzo, nella tappa di domenica 14 maggio, uno dei momenti clou dell'intera competizione. Infatti, nel corso della nona tappa, la Montenero di Bisaccia-Blockhaus di 139 chilometri, la carovana rosa tornera', dopo circa cinquanta anni a percorrere la durissima salita di Roccamorice.

Nel '67, un giovane Eddy Merckx si impose nella tappa che da Alba Adriatica condusse fino al traguardo di Lanciano.

Questa volta, invece, il Blockhaus (l'arrivo e' posto a 1665 metri di altitudine poiche' il tratto finale non e' raggiungibile), per la sesta volta nella storia scelto come punto di passaggio dagli organizzatori della "Rosa", sara' arrivo di tappa.

Questa mattina, a Pescara, nella sede del Consiglio regionale, la presentazione ufficiale dell'evento alla presenza dell'assessore allo Sport, Silvio Paolucci, dell'assesore ai Parchi ed alla Montagna, Donato Di Matteo, e dei sindaci e rappresentanti dei Comuni abruzzesi che saranno attraversati dalla nona tappa.

«Dopo tanti anni - ha esordito Di Matteo - il passaggio sulle strade della Maiella tornera' a fare selezione e a far emergere i migliori 'scalatori' regalando uno spettacolo unico sia agli spettatori assiepati lungo il percorso che agli appassionati telespettatori di tutto il mondo. Tuttavia, ha aggiunto - al di la' del valore agonistico della corsa, quello che conta davvero e' la possibilita' per l'Abruzzo di sfruttare questa straordinaria vetrina promozionale per promuovere il territorio e fare in modo che questa splendida giornata di festa e di sport non rimanga fine a se stessa».


Anche l'assessore Paolucci si e' soffermato sugli aspetti promozionali legati alla «tappa che, in effetti, unisce in un abbraccio ideale, Costa dei Trabocchi e Parco nazionale della Maiella, emblema dell'offerta turistica abruzzese che coniuga al meglio l'abbinata mare-monti».

«Ritengo, inoltre, fondamentale - ha proseguito - il ruolo svolto dagli amministratori locali che, per la prima volta, hanno collaborato con la RCS e con la Regione alla realizzazione di una campagna di comunicazione mirata mettendo in piedi una serie di eventi collaterali di indubbio fascino».

Proprio questo particolare ruolo era stato al centro di polemiche di alcuni mesi fa, alimentate dal fatto che i paesi toccati, tra gli altri, sono Roccamorice, luogo di nascita di Di Matteo e Lettomanoppello luogo di provenienza del presidente D’Alfonso.

Nulla di strano nemmeno che -visto l’impegno con la “rosa”- c’è stato bisogno di mettere a posto tutte le strade che saranno percorse dai ciclisti con benefici per le popolazioni residenti. Meno normale il fatto che non vi siano, invece, i soldi per rimettere a posto molte altre arterie che da quattro mesi sono ancora pesantemente segnate, interdette parzialmente o totalmente. Questa disparità di trattamento ha generato retropensieri e facile battaglie politiche.   



LE INIZIATIVE

Si iniziera' mercoledi' 10 maggio, alle ore 11:00, al municipio di Pretoro, con un incontro tra i Comuni di Montenero di Bisaccia e Pretoro, localita' di partenza e arrivo della nonna tappa del Giro d'Italia 2017.

Si proseguira' giovedi' 11 maggio, alle ore 21:00, nella Cattedrale di San Giustino di Chieti, con il concerto inaugurale della tappa eseguito dall'Orchestra sinfonica abruzzese diretta da Antonella De Angelis con il tenore Piero Mazzocchetti. Venerdi' 12 maggio, alle ore 21:00, al Teatro Rossetti di Vasto, avra' luogo il concerto della corale Giuseppe Verdi.

Sabato 13 maggio, alle ore 11:00, presso la piazzetta della torre medievale di Roccamorice, ci sara' l'inaugurazione del monumento dedicato a Eddy Marckx e l'intitolazione della salita di Roccamorice al campione belga che sara' ospite dell'Abruzzo.

Alle 19:00, nella chiesa di San Donato, sempre a Roccamorice, e' previsto il concerto dell'orchestra femminile del Mediterraneo con il coro "La voce delle donne" e il tenore Lorenzo Martelli.

Domenica 14 marzo, dalle ore 10:00, al Blockhaus, vicino all'arrivo sara' allestito il villaggio Abruzzo con stand per la promozione turistica ed enogastronomica del territorio regionale. Infine, domenica 14 maggio, alle ore 10:30, nel piazzale Belvedere di Roccamorice, si' esibira' l'orchestra del saltarello abruzzese.