TURISMO

Nuova cabinovia di Roccaraso, Di Donato: «giornata storica per il turismo abruzzese»

Un nuovo gioiello tecnologico arricchisce l’offerta turistica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1816

ROCCARASO. A Roccaraso è stata aperta la nuova cabinovia a 10 posti Gravare-Toppe del Tesoro.

«L’offerta della nostra Regione si è arricchita di un asset straordinario che ci posiziona fra le migliori realtà italiane», commenta entusiasta il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato.

L’apertura della nuova infrastruttura precede di pochi giorni l’avvio ufficiale anche dell’altra cabinovia (sempre a dieci posti) che collegherà la stazione di Pizzalto con quella delle Gravare.

«Le nuove cabinovie sono dei veri e propri gioielli di tecnologia e sicurezza – aggiunge il sindaco Di Donato – sono infrastrutture moderne, senza barriere architettoniche che, insieme ai grandi investimenti che abbiamo fatto per potenziare il sistema d’innevamento programmato, ci permetteranno di raggiungere risultati straordinari in termini di presenze turistiche e di mettere sul piatto un’offerta di infrastrutture e servizi che non ha nulla da invidiare a nessuno».

Di Donato ricorda, infine, che «il risultato che Roccaraso festeggia oggi, rappresenta il punto d’arrivo di un percorso di programmazione di alto livello che abbiamo avviato anni fa, dialogando con la Regione Abruzzo e con gli altri enti locali del comprensorio. Un punto d’arrivo che ci permette da domani mattina di continuare a progettare altre linee di sviluppo a sostegno del turismo montano».