SERIE B

Delfino Pescara. Ancora in stallo la cessione di Lapadula. Ultimatum del Napoli?

Iniziano le grandi manovre anche in entrata. Ajeti e Cristante verso il sì

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

146




PESCARA. Lapadula-Napoli forse è la volta buona. Dopo essere stato lungamente promesso alla Juventus (che avrebbe girato il suo cartellino al Sassuolo a conferma di una sinergia sempre più forte tra le 2 società dopo gli affari legati a Zaza e Berardi, ndr) e poi accostato ad un numero infinito di squadra estere e di Serie A, per il capocannoniere dell'ultima cadetteria sembra essere arrivata la svolta.

Il Pescara infatti avrebbe formalmente accettato l'offerta del Napoli, che per Lapadula avrebbe offerto una cifra vicina ai 12 milioni di euro oltre al prestito gratuito per una stagione (con possibile premio di valorizzazione a fine anno, ndr) di Grassi o Dezi. Nell'affare rientrerebbero anche i cartellini di Caprari e Zampano, che verrebbero in ogni caso lasciati a maturare per un'altra stagione in Riva all'Adriatico. Tutto fatto? Non ancora perché il Napoli avrebbe dato al Delfino (forse più al calciatore, ndr) un ultimatum di 48 ore per sciogliere definitivamente ogni nodo sul suo futuro. Decisivi i prossimi 2 giorni.

A piccoli ma decisi passi inizia a muoversi anche il mercato in entrata del Delfino. Detto di uno tra Dezi e Grassi, il sodalizio adriatico ha ormai chiuso per Cristante. L'ex gioiellino della Primavera del Milan, dopo 3 stagioni con pochissime luci trascorse tra panchina e tribuna prima al Benfica e poi al al Palermo, è stato fortemente richiesto da Massimo Oddo. Per la difesa invece il Pescara ha ufficialmente presentato un'offerta ad Ajeti, reduce da una buona stagione a Frosinone, ambito da diversi club sparsi in tutta Europa. Per la porta dopo la suggestione De Sanctis rivelatasi poi prima di fondamento, appare sempre più vicino Bizzarri, che non ha rinnovato il proprio contratto col Chievo.

Attesa nei prossimi giorni l'ufficialità di Ceravolo, svincolato dalla Ternana, che dovrebbe firmare un contratto triennale. Il centravanti che ha indossato qualche stagione fa la casacca della Reggina verrebbe testato da Oddo nel ritiro estivo prima di prendere una decisione definitiva sul futuro.

Capitolo Verre. Il Delfino farà di tutto per confermare il gioiellino di proprietà dell'Udinese ma se non dovesse riuscirci, ecco pronto il colpo Fossati. Il mediano del Cagliari rappresenta l'identikit ideale ricercato da Oddo: calciatore abile con i piedi, giovane e molto motivato. Possibile che la trattativa decolli nelle prossime settimane.


Andrea Sacchini