SERIE B

Deferimenti e penalizzazioni. Virtus Lanciano senza pace: tocca a Leone

Con la Salernitana si spera di recuperare Aquilanti. Out Di Francesco

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

202




LANCIANO. Si è aggiunto un nuovo capitolo alla tribolata stagione della Virtus Lanciano. Al termine di un campionato lunghissimo nel quale i frentani hanno sempre rincorso la salvezza, centrando all'ultima giornata i play-out nonostante i tanti punti di penalizzazione, nella giornata di ieri è arrivato un nuovo deferimento per il club. Luca Leone infatti su segnalazione della Covisoc è stato deferito per una presunta mancata documentazione sull'avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps per gli emolumenti dei tesserati nelle mensilità di luglio, agosto e settembre del passano anno. Deferita per responsabilità diretta anche la Virtus Lanciano.

Il deferimento è più una rettifica da parte del procuratore Stefano Palazzi sul precedente deferimento di Di Menno. Sviluppi sono attesi nei prossimi giorni, con l'intera città di Lanciano che incrocia le dita per evitare ulteriori punti in meno in classifica a questo punto della stagione impossibili da recuperare.

Deferito anche il sodalizio rossonero per responsabilità diretta. Andrà ora capito nei prossimi giorni se questo ulteriore deferimento porterà un altro terremoto alla classifica dei frentani, che hanno al momento 2 punti di vantaggio su Modena e Livorno col vantaggio degli scontri diretti e nella classifica avulsa in caso di arrivo a pari punti.

Nel frattempo, sempre in tema di deferimenti, è stata resa nota la data di discussione circa il ricorso presentato dalla procura federale e dalla procura dello sport presso il Coni sulla restituzione dei 2 punti al Lanciano: 1 giugno dalle ore 14,30. La Virtus, limitatamente a questo ricorso, non rischierebbe di essere retrocessa al terzultimo posto e giocherebbe regolarmente in ogni caso i play-out con la Salernitana il 4 e 8 giugno, in virtù dei 2 punti di vantaggio sulla coppia Modena-Livorno e soprattutto del vantaggio nella classifica avulsa.

La squadra intanto tornerà ad allenarsi domani agli ordini del tecnico Primo Maragliulo. Il mister spera di recuperare Aquilanti mentre con la Salernitana (almeno nella gara di andata, ndr) sono out per squalifica Giandonato e Di Francesco.


Andrea Sacchini