IL VIDEO

A Milano in concorso il trailer del film che celebra Pescara (ed i suoi talenti)

Opera prima del regista Carmine Bucci Vinicio Marchioni e Roberto Pedicini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1823

PESCARA. Sarà proiettato in anteprima a Milano il trailer del film che sarà interamente girato a Pescara e opera prima del regista Carmine Bucci.

Sarà in gara al Trailers Film Festival, un festival internazionale unico nel suo genere (in finale tra i primi 10 su 2500 da tutto il mondo) ed è una occasione di grandissima visibilità per Pescara ed i suoi scorci visti da prospettive inedite e nuovi persino per chi conosce bene la città.

«E' la risposta a Gomorra e Suburra dell'Italia Orientale bagnata dal mar Adriatico», spiega il regista Bucci debuttante con le idee chiare ed una serie di lavori collaterali al film che potrebbero prevedere sia un libro che una serie televisiva.

 

Attore Protagonista è Vinicio Marchioni (Il “freddo” di Romanzo Criminale), poi c'è Roberto Pedicini (il più famoso doppiatore italiano che è di Pescara oltre che attore), Marco Palvetti (Gomorra), Adnan Haskovich (tra i migliori attori balcanici) e poi altri attori che verranno svelati in futuro.

Le musiche saranno curate interamente da Gianluca Grignani.

«“Adriatica”», spiega sempre Bucci, «sarà un noir dove il muro tra bene e male si sgretola fino a divenire ambiguo. Le situazioni trattate sono quelle che coinvolgono spaccio di droga, frodi alimentari, racket e soprattutto corruzione. La trama, il realismo e l'ambientazione cruda ci mostrano le problematiche insolubili di città non vergini alla criminalità, con le loro strade, le verità di comodo, le false facciate e le conseguenze irrimediabili di ogni azione. Questa è una storia di oppressione in cui cronaca e realtà si fondono in un racconto teso e senza sconti. L'Adriatico diventa terreno di un improvviso scontro tra poteri forti e influenze criminali, che si battono in virtù del Dio a cui tutti devono obbedienza: il denaro. Mafia Pugliese, cosche Albanesi e criminalità balcanica: tutte si contendono il predominio della costa Adriatica».

Autori della storia, soggetto e sceneggiatura sono: Carmine Bucci, Daniele Rutigliano, Alessio Innocenzi, Federico Centorame.


Nel trailer si intravedono il porto turistico, il ponte del mare, il tribunale di Pescara, il vecchio cementificio, i nuovi palazzi, l’interporto di Manoppello.

Il film sarà girato nei primi mesi del 2018 a Pescara, Foggia, Bari, Rimini e Albania ed sarà il frutto degli sforzi di due produzioni italiane e due albanesi.


Carmine Bucci si è laureato in Scienze delle Immagini, ha studiato Regia e successivamente Direzione della Fotografia in importanti Accademie Cinematografiche lavorando su numerosi set internazionali e ha avuto maestri come Ken Loach, Francesco Rosi, Vittorio Storaro, Umberto Lenzi ed Enzo G. Castellari.

A Pescara ha una sua produzione video che porta il suo nome e dirige spot e videoclip a livello nazionale ed europeo tra cui l'ultimo lavoro di Gianluca Grignani, reinterpretazione di Aida di Rino Gaetano.