LE FIAMME

Italpannelli a fuoco: densa colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1763

 

ANCARANO. Fiamme altissime, dense  nere visibili a chilometri di distanza.  Fa paura il vasto incendio che si è sviluppato intorno ad ora di pranzo, alla Italpannelli di Ancarano dove sono attualmente impegnate diverse squadre di vigili del fuoco di Teramo ed Ascoli. Dalle prime informazioni l'incendio si sarebbe sviluppato mentre gli operai erano al lavoro, e avrebbe interessato un'ampia area dell'azienda vibratiana.

La Italpannelli produce strutture prefabriccate in acciaio, legno lamellare e cemento.

Lo stabilimento è stato subito evacuato e non ci sarebbero feriti ma le strutture sarebbero andate perdute per sempre con danni ingenti forse per milioni di euro.

Intanto la supestrada Ascoli Mare è stata chiusa all'altezza dello svincolo di Spinetoli (Ascoli Piceno). Il traffico è stato dirottato sulla Salaria. Molti i curiosi che stanno osservando la colonna di fumo che si è levata dallo stabilimento, ben visibile a diversi chilometri di distanza.

5 ORE DI FUMO

E' stato domato dopo oltre cinque ore l'incendio che ha interessato la Italpannelli di Ancarano.

I vigili del fuoco sono poi stati impegnati in un'azione di bonifica che si preannuncia piuttosto lunga.

 Nel frattempo, dopo un briefing tra le Prefetture di Teramo e di Ascoli Piceno, i sindaci dei Comuni interessati, Arta, Asl e Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise, i primi cittadini dei Comuni il cui territorio ricade entro un chilometro dall'area dell'azienda sono stati invitati a emettere ordinanze che vietano l'uso di acqua di pozzo, ortaggi e verdure, in attesa dell'esito delle analisi effettuate sui campioni prelevati. Si tratta di una misura precauzionale, così come l'indicazione data ai cittadini di tenere chiuse porte e finestre a fronte della persistenza del fumo nero che si è sprigionato dell'incendio.

Ancora da chiarire l'origine delle fiamme.