SERIE B

Delfino Pescara. Oddo si gode il suo giocattolo: «dopo il Trapani siamo i più in forma»

Alla ripresa degli allenamenti da valutare le condizioni di Verde e Caprari

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

90


PESCARA. Lapadula, fortissimamente Lapadula. È lui ancora una volta il personaggio del weekend vittorioso del Pescara, sempre più vicino alla matematica certezza della partecipazione ai prossimi play-off. Al culmine di un secondo tempo perfetto per intensità, grinta e volontà, l'ennesima magia dell'ex Teramo (la 24esima in campionato, ndr) è bastata a togliere le castagne dal fuoco contro un Brescia buono per un tempo ma troppo remissivo nella ripresa.

Il 2-1 finale ha permesso di festeggiare i primi 80 anni di vita del Delfino nel migliore dei modi in vista del difficile rush finale della stagione.

«Sono stati 3 punti meritati per quanto abbiamo fatto vedere in campo soprattutto nella ripresa» – ha dichiarato raggiante a fine gara Massimo Oddo per la quinta vittoria consecutiva – «nel primo tempo ci siamo complicati da soli la vita dando possibilità al Brescia e regalando il primo gol. Abbiamo sbagliato facendo tanti tocchi nel primo tempo, poi nella ripresa siamo stati più fluidi e abbiamo verticalizzato meglio. Ho visto la giusta cattiveria e determinazione in difesa e sotto porta».

Dopo 3 impegni in una settimana, chiusi come meglio non si potrebbe, il Pescara tornerà in campo sabato prossimo con la Virtus Entella per allungare ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi: «fisicamente stiamo molto bene e questa settimana ci servirà tantissimo per recuperare un po' di energie e valutare la situazione di qualche infortunato. Gli obiettivi? Conoscete il mio pensiero ma per il momento dobbiamo pensare solamente giornata per giornata cercando di fare il nostro meglio».

«Per quello che stiamo vedendo ultimamente siamo la seconda squadra che sta meglio nelle zone alte della classifica» – ha ammesso Oddo, dando merito al grande ex Serse Cosmi – «il Trapani va detto che sta facendo qualcosa di incredibile. I complimenti vanno tutti al mister. Noi stiamo facendo la nostra parte. Il pareggio del Bari? In B nulla è scontato e possono verificarsi risultati a sorpresa. Giocare con chi lotta per la salvezza a volte è più difficile che uno scontro diretto».

La squadra riprenderà oggi gli allenamenti in vista del match di sabato in casa della Virtus Entella. In settimana si attendono novità dagli infortunati. Soprattutto Verde, uscito malconcio ad una caviglia nel match vinto col Brescia. Non preoccupa invece Caprari, il cui cambio a metà ripresa era stato programmato da mister Oddo.


Andrea Sacchini