Virtus Lanciano. D'Aversa sorride per il mercato... ma manca ancora un portiere

La squadra intanto prepara il debutto in campionato di domenica a Vercelli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

481


LANCIANO. Nonostante le difficoltà di un mercato difficilissimo caratterizzato da concorrenza spietata e budget non certo all'altezza delle grandi della B, la Virtus Lanciano ha terminato una campagna acquisti sulla carta tutto sommato buona e sulla falsa riga delle ultime positive stagioni. Tanti gli addii soprattutto in attacco (via Gatto, Monachello, Cerri e Thiam, ndr) e in difesa (Nicolas, Troest, Ferrario e Conti, ndr), il Ds Luca Leone ha scelto il (si spera, ndr) giusto mix di esperienza e gioventù con diverse certezze e qualche scommessa. Spiccano gli ingaggi dell'ex Pescara Pucino, dei laziali Crecco e Rozzi, del cesenate Ze Eduardo e soprattutto della punta Guido Marilungo. L'ex Atalanta, ora 26enne, dopo un glorioso passato trascorso tra Serie A, Serie B e con la maglia della Nazionale Under 21 (7 partite 2 gol, ndr) cerca la definitiva consacrazione dopo l'ultima stagione passata in infermeria per un brutto infortunio a Cesena. Marilungo rappresenta il fiore all'occhiello della campagna acquisti della Virtus Lanciano con un bagaglio di esperienza invidiabile di 128 partite con 28 gol tra Serie A e B con le casacche di Sampdoria, Lecce, Atalanta e Cesena.

Discorso giovani invece proseguito come da tradizione anche con la Juventus, che ha portato in rossonero il difensore Penna e gli attaccanti Lanini, Padovan e Di Benedetto.

Ciliegina sulla torta dell'ultimo giorno di mercato il possente centravanti del Modena Nicola Ferrari e il baby Hiwatt dal Carpi. Unica nota stonata il mancato ingaggio di un portiere affidabile e di qualità, con la batteria di estremi difensori ridotta ai soli Aridità, Casadei e al primavera Antonino. Dopo gli addii di Nicolas e Petrachi non è da escludere l'ingaggio di un portiere rimasto svincolato.

Per quanto riguarda il calcio giocato, la squadra agli ordini del tecnico Roberto D'Aversa prosegue la preparazione in vista dell'esordio di domenica sul temibile campo della Pro Vercelli. Da valutare ancora l'undici che farà il debutto ufficiale nel torneo cadetto dopo la bruciante eliminazione dalla Coppa Italia avvenuta in agosto per mano della Juve Stabia.

Questa la rosa della Virtus Lanciano per il campionato di Serie B 2015/2016: portieri Aridità, Casadei e Antonino; difensori Aquilanti, Rigione, Di Filippo, Grozdic, Amenta, Boldor, Penna, Mammarella, Pucino e Di Matteo; centrocampisti Paghera, Vastola, Bacinovic, Di Cecco, Crecco e Ze Eduardo; attaccanti Turchi, Piccolo, De Silvestro, Di Francesco, Di Benedetto, Hiatt, Marilungo, Rozzi, Padovan, Lanini, Fofana e Ferrari.

Andrea Sacchini