IL VIDEO

Il video, si salva prendendo a calci lo squalo durante la gara di surf

Incredibili immagini della lotta uomo-squalo in Sud Africa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1064

SUD AFRICA. Prende a calci lo squalo e si salva miracolosamente mentre disputa la finale della competizione mondiale di surf.

Il tre volte campione del mondo di surf, l'australiano Mick Fanning, durante la finale J-Bay Open, nelle acque di Jeffreys Bay, in Sudafrica, se l’è vista brutta ma non ha perso i lsuo piglio da campione.

 L'atleta è stato improvvisamente attaccato da uno squalo ed ha cercato di difendersi con la sua tavola dai morsi del pescecane. Con astuzia ha tentato di frapporre la tavola da seurf tra il pescecane e se stesso poi ha cercato di attirare l’attenzione e scalciarlo, rendendo più difficile la presa.

Per un attimo Fanning è stato trascinato sott’acqua da uno dei due animali, che aveva addentato il leash ovvero il laccetto legato a tavola e caviglia del surfista. Urlando, scalciando e colpendo la pinna dello squalo Fanning è riuscito a scampare al primo attacco, durato una ventina di secondi, poi è stato soccorso dal jet-ski del soccorso e dagli uomini che, dal gommone dove stavano effettuando le riprese tv, sono riusciti a trarlo in salvo.

E’ stato poi salvato in una operazione scenografica dagli organizzatori insieme al connazionale Julian Wilson mettendo in fuga lo squalo.

 La gara è stata interrotta.

Ogni istante della disavventura a lieto fine è stato ripreso dalle telecamere ufficiali della World Surf League ed è stato riproposto sulla pagina Twitter degli organizzatori del J-Bay Open, i quali hanno ringraziato i soccorsi tempestivi e assicurato che il surfista non è rimasto ferito dall'incontro ravvicinato con lo squalo.

 Visibilmente sotto shock, Fanning è comunque riuscito a farfugliare alcune parole: «lo squalo era di quelli grandi, io ero in acqua seduto sulla tavola e ho sentito uno strappo, mi ha strappato il leash ed è apparso all’improvviso. Ho cominciato a urlare e a colpirlo, non ho visto denti ma solo pinne ma per un attimo mi sono sentito perso. Ora sono felice di essere vivo».

Gli organizzatori hanno annullato la finale, ma non è chiaro se sia stata rinviata a domani o annullata, visto che non è certo la prima volta che a Jeffreys Bay fanno la loro comparsa degli squali.