SERIE B

Virtus Lanciano. Archiviata la salvezza si pensa al futuro: blindare D'Aversa

Sarebbe la prima volta di un tecnico confermato 2 anni di fila in B

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

815




LANCIANO. Conquistata con merito la salvezza, per la Virtus Lanciano è tempo già di lavorare alla prossima stagione. La priorità è quella di blindare il tecnico Roberto D'Aversa, tra i principali protagonisti di un campionato ben al di là delle più rosee aspettative. Non era facile esprimersi di nuovo ad alti livelli dopo i pesanti addii in estate di elementi di grande valore tecnico come Sepe, Casarini, Buchel e Falcinelli, ma i rossoneri ancora una volta hanno conquistato senza grandi affanni la terza permanenza consecutiva in Serie B.
In attesa di capire le intenzioni dell'ex giocatore di Milan e Siena, la volontà del club è chiara: confermare almeno per un'altra stagione Roberto D'Aversa. Dopo gli addii di Carmine Gautieri prima e Marco Baroni poi, per la prima volta ai Maio potrebbe riuscire l'opera di convincimento per mantenere lo stesso allenatore per 2 stagioni di fila in Serie B.
D'Aversa ha in essere un contratto triennale ma come già accaduto in passato con altri tecnici nulla è certo fino all'ufficialità. Va detto però che il rapporto che lega al momento le parti è completamente diverso rispetto ad esempio quello tra i Maio e Baroni. D'Aversa infatti ha una storia importante con i frentani prima da giocatore (dal 2010 al 2013, ndr), poi da responsabile dell'area tecnica (stagione 2013/2014) ed infine da tecnico nell'anno in corso.
Ben 3 giorni di riposo per i giocatori della Virtus Lanciano dopo il punto salvezza decisivo di sabato scorso a Carpi. La squadra riprenderà gli allenamenti domani pomeriggio. Sabato al Biondi arriverà la Spezia, che dopo il pareggio con il Vicenza è assetato di punti play-off.
Andrea Sacchini