Serie B. Dopo il derby Pescara e Lanciano in campo stasera con Vercelli e Trapani

I biancazzurri cercano conferme in casa. Per i frentani occasione di riscatto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

782





ABRUZZO. Il successo di sabato in casa della Virtus Lanciano ha caricato l'ambiente e il Pescara si prepara all'importante match infrasettimanale di questa sera all'Adriatico con la Pro Vercelli. Tra le mura amiche gli abruzzesi hanno trovato parecchie difficoltà e Baroni spera di confermare il trend positivo iniziato con il prezioso successo di 2 settimane fa con il Modena.
Parecchi i dubbi per il tecnico biancazzurro che starebbe pensando ad un robusto turnover anche in vista del match di sabato ad Avellino. Squalificato per un turno Selasi, via libera al 4-2-3-1 dell'ultima vittoria interna col Modena con Memushaj e Zuparic davanti la difesa e Brugman avanzato sulla linea dei trequartisti. In attacco probabile conferma per Pettinari (turno di riposo per Melchiorri, ndr) appoggiato sugli esterni da Caprari e Bjarnason. In difesa potrebbe rivedersi Pucino al posto dello stanco Zampano.
Marco Baroni ha convocato i portieri Fiorillo, Aresti e Aldegani; i difensori Zuparic, Pucino, Salamon, Zampano, Fornasier, Abecasis e Rossi; i centrocampisti Bjarnason, Gessa, Memushaj, Torreira, Brugman e Lazzari; gli attaccanti Pasquato, Politano, Caprari, Melchiorri, Sansovini e Pettinari.
Tra le fila dei piemontesi mancheranno gli squalificati Coly e Scaglia e gli infortunati Marchi, Fabiano e Di Roberto.
Pescara-Pro Vercelli verrà diretta da Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata. Guardalinee Segna e Bindoni. Fischio d'inizio questa sera alle ore 20,30 allo stadio Adriatico di Pescara.

VIRTUS LANCIANO A TRAPANI IN EMERGENZA TOTALE
Come previsto è arrivata la mano pesante del giudice sportivo sulla Virtus Lanciano dopo il derby molto contestato di sabato al Biondi col Pescara. Per la lunga trasferta di questa sera a Trapani infatti i frentani saranno privi di Cerri (2 turni di squalifica, ndr), Aquilanti, Conti e Mammarella e degli infortunati Gatto e Turchi. Emergenza totale in difesa dunque per mister D'Aversa che potrebbe anche scegliere di passare dal collaudato 4-3-3 al 3-5-2. In caso di conferma della linea a 4 dietro, possibile l'arretramento sulla linea dei terzini di uno tra Vastola e Di Cecco oppure l'utilizzo di Ferrario. Scontato l'impiego di Nunzella. In avanti spazio al tridente composto da Thiam, Monachello e Piccolo con De Silvestro pronto a subentrare a gara in corso.
Roberto D'Aversa ha convocato i portieri Aridità, Nicolas e Petrachi; i difensori Troest, Amenta, Bei, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Paghera, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Monachello, Thiam, Piccolo, De Silvestro e Ascione.
Tra le fila dei siciliani mister Serse Cosmi ha convocato i portieri Gomis, Ferrara e Marcone; i difensori Daì, Pagliarulo, Caldara, Martinelli, Rizzato e Salvato; i centrocampisti Scozzarella, Ciaramitaro, Barillà, Feola, Nadarevic, Aramu, La Piana e Aloi; gli attaccanti Abate, Curiale, Citro, Falco e Malele.
La gara verrà diretta da Gianluca Aureliano della sezione di Bologna. Guardalinee Stefano Del Giovane e Francesco Di Salvo. Fischio d'inizio questa sera alle 20,30 allo stadio Provinciale di Trapani.

Andrea Sacchini