SERIE B

Virtus Lanciano. Col Crotone per ipotecare la salvezza. Tarozzi: «gara molto dura»

Fuori dalla lista convocati lo squalificato Grossi e Turchi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

758





LANCIANO. Il pareggio sfortunato di sabato scorso col Latina tra occasioni d'oro sfumate e gol fantasma non concesso (la rete regolare di Mammarella grida ancora vendetta, ndr) non sembra aver lasciato pesanti strascichi in casa Virtus Lanciano. Non cambiano infatti gli obiettivi dei frentani, che cercano un finale di stagione tranquillo con la piccola speranza di lottare fino in fondo per un posto in zona play-off. Prima di tutto però c'è da archiviare il discorso salvezza e il match di sabato a Crotone potrebbe dire molto in tal senso. I calabresi infatti occupano l'ultima casella play-out insieme a Virtus Entella e Pro Vercelli ed un risultato positivo allo Scida ipotecherebbe la permanenza in B per il quarto anno consecutivo.
«Il Crotone gioca molto bene» – ha raccontato nella conferenza stampa di metà settimana l'allenatore il seconda Andrea Tarozzi – «e ha ottenuto meno punti di quelli che avrebbe meritato col gioco. Hanno un sistema di gioco simile al nostro e le loro fasce lavorano molto bene. Sarà una partita molto combattuta e vivace. Mi aspetto ritmi alti perché loro in casa sono molto aggressivi e aiutati da un grande pubblico. Dobbiamo rischiare il meno possibile nelle ripartenze».
Convocati per la trasferta sul terreno del Crotone i portieri Aridità, Nicolas e Petrachi; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Amenta, Conti, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Paghera, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Monachello, Thiam, Piccolo, De Silvestro, Cerri e Gatto. Fuori dalla lista lo squalificato Grossi e l'infortunato Turchi.
La gara verrà arbitrata da Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo. Guardalinee Alessio Tolfo e Daniele Bindoni.
Andrea Sacchini