CALCIO

Serie B. Turno pasquale in serata per Pescara e Virtus Lanciano con Brescia e Livorno

I biancazzurri contro il tabù Adriatico. Per i frentani scontro diretto per i play-off

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1041


ABRUZZO. Dopo il trionfo di ieri sera del Carpi 3-0 in casa sul Bologna che ha consegnato la promozione in A virtuale dei falconi, torna in campo questa sera la Serie B nell'inconsueto orario delle 20,30 del giovedì. Impegni per diverse ragioni tutt'altro che delicati per Pescara e Virtus Lanciano, che rispettivamente all'Adriatico contro il Brescia e a Livorno cercano punti preziosi per scalare la classifica in ottica play-off.
I biancazzurri, forti di una serie positiva di 7 gare consecutive, se la vedranno più che con la forza delle rondinelle (con un piede e mezzo in Prima Divisione, ndr) con il tabù Adriatico. Tra le mura amiche infatti, complici un gioco lento e prevedibile e avversari sempre attenti in difesa, il Pescara ha racimolato la miseria di 22 punti in 16 gare.
Per invertire il trend negativo interno Baroni recupera dalle nazionali Bjarnason (doppietta in Kazakistan con la sua Islanda, ndr) e Memushaj.
Per il resto formazione tipo con Zampano, Zuparic, Salamon e Rossi a protezione della porta di Fiorillo. Centrocampo a 4 con Brugman e Memushaj centrali, Politano e Bjarnason sugli esterni. In avanti Sansovini (favorito su Pettinari e Pasquato, ndr) spalla di Melchiorri.
Baroni ha convocato i portieri Fiorillo, Aresti e Aldegani; i difensori Zuparic, Pucino, Venuti, Salamon, Zampano, Rossi, Fornasier e Abecasis; i centrocampisti Bjarnason, Gessa, Brugman, Selasi, Memushaj e Torreira; gli attaccanti Pasquato, Politano, Caprari, Melchiorri, Sansovini e Pettinari.
Nel Brescia mister Calori ha chiamato per la trasferta in Abruzzo i portieri Arcari, Andrenacci e Tognazzi; i difensori Lanciani, Ant. Caracciolo, Tonucci, Budel, Di Cesare, Zambelli, Bruno, Coly e Boniotti; i centrocampisti Scaglia, H'Maidat, Sestu, Morosini, Bertoli e Bentivoglio; gli attaccanti Corvia, And. Caracciolo, Da Silva, Valotti e Sodinha. Indisponibili Quaggiotto, Gargiulo, Ntow, Minelli e Benali (squalificato, ndr).
A dirigere l'incontro è stato designato Daniele Chiffi della sezione di Padova. Guardalinee Valentino Paiusco e Giovanni Pentangelo. Fischio d'inizio questa sera alle ore 20,30 allo stadio Adriatico di Pescara.

VIRTUS LANCIANO. STASERA COL LIVORNO IN PALIO PUNTI PLAY-OFF
Ok che l'obiettivo stagionale è sempre stato e resta la salvezza, ma classifica alla mano questa sera per la Virtus Lanciano l'occasione è ghiotta per chiudere definitivamente il discorso permanenza in B e regalarsi un finale di stagione di prestigio. I rossoneri infatti, reduci dal convincente 1-0 interno con la Virtus Entella, faranno visita ad un Livorno tutt'altro che in buona salute (3 ko di fila, ndr) che occupa l'ultimo posto utile per gli spareggi promozione.
Mister Roberto D'Aversa ha convocato i portieri Aridità, Nicolas e Petrachi; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Conti, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Turchi, Monachello, Thiam, Piccolo, De Silvestro, Cerri e Gatto.
Il tecnico dei labronici Christian Panucci ha convocato i portieri Bastianoni, Mazzoni e Cipriani; i difensori Lambrughi, Emerson, Empereur, Ceccherini, Gemiti, Maicon e Gonnelli; i centrocampisti Biagianti, Luci, Strasser, Rafati, Djokovic, Belingheri, Appelt Pires, Moscati e Remedi; gli attaccanti Jefferson, Galabinov e Siligardi.
Dirigerà il match Diego Roca della sezione di Foggia assistito da Matteo Bottegoni e Alfonso D'Apice. Fischio d'inizio questa sera alle ore 20,30 allo stadio Picchi di Livorno.

Andrea Sacchini