Lega Pro. L'Aquila batte 2-1 il Santarcangelo e continua a sperare nei play-off

Nel primo tempo risolvono Corapi e Pomante. Sofferenza nel finale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

889





L'AQUILA. Una L'Aquila cinica e spietata supera 2-1 al Fattori il Santarcangelo e continua a sperare in una difficilissima qualificazione play-off. Gara subito in discesa per gli abruzzesi, avanti di 2 reti dopo neanche un quarto d'ora di gioco ed in controllo delle operazioni fino al punto della bandiera romagnola.
Partono meglio gli ospiti ma al quinto subito il vantaggio dei padroni di casa. Direttamente su calcio di punizione Corapi inventa ed insacca alle spalle di Nardi.
Al 12esimo Virdis da posizione privilegiata sfiora il raddoppio (decisivo il portiere del Santarcangelo), che arriva però soltanto 2 minuti più tardi. Calcio d'angolo del solito Corapi per la testa di Pomante che in piena area non sbaglia.
Al 27esimo abruzzesi vicini al tris con Pacilli, che da fuori tenta senza fortuna un pallonetto.
Succede poco o nulla nel finale di frazione. Sembra una gara in discesa per i padroni di casa, ma al sesto ecco a sorpresa il gol del Santarcangelo. Fa tutto De Respinis che lanciato in profondità da un compagno salta in velocità 2 difensori rossoblù e trafigge Zandrini in uscita.
Nel resto della gara sofferenza aquilana ma di vere e proprie occasioni da gol neanche l'ombra, né da una parte né dall'altra.
Con questo successo L'Aquila è salita a 51 punti in classifica al quarto posto solitario (miglior risultato assoluto dei rossoblù dal dopoguerra ad oggi, ndr). Le distanze dai play-off sono ridotte a 3 punti, con la Reggiana però che ha una gara in meno. Il regolamento dei play-off prevede la partecipazione delle prime 3 di ogni girone più le 2 migliori quarte. La quarta del girone B difficilmente verrà ammessa ai play-off.
Giovedì trasferta sul campo del Savona per continuare ad inseguire la terza piazza.

L'AQUILA-SANTARCANGELO 2-1 (primo tempo 2-0)
MARCATORI: 5'pt Corapi (Aq); 14'pt (Aq); 6'st De Respinis (Sa).
L'AQUILA (4-2-3-1): Zandrini; Scrugli, Pomante, Zaffagnini, Pedrelli; De Francesco (14'st Perpetuini), Djuric; Pacilli (31'st Sandomenico), Corapi, Triarico; Virdis (24'st Pozzebon). A disposizione: Cacchioli, Carini, Gotti, Perna. Allenatore: Zavettieri.
SANTARCANGELO (4-3-1-2): Nardi; Traorè, Cola, Capitanio, Rossi; Bisoli, Taugordeau (7'st Obeng), Garufi; Argeri (8'st Radoi); Guidone (21'st Graziani), De Respinis. A disposizione: Lombardi, Olivi, Adorni, Possenti. Allenatore: Cuttone.
ARBITRO: Aristide Capraro della sezione di Frosinone (Grossi-Vettorel).
NOTE: Presenti sugli spalti circa 500 spettatori. Ammoniti: De Francesco, Virdis, Pozzebon, Radoi. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini