Lega Pro. L'Aquila batte 2-1 la Carrarese e si riavvicina ai play-off

Rimonta nella ripresa con Perna e Pozzebon. Pisa ad un punto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

737





CARRARA. L'Aquila espugna 2-1 il campo della Carrarese e in un sol colpo spazza via dubbi e polemiche.
Dopo essere passata in svantaggio in avvio gara, grande reazione nel finale degli abruzzesi che hanno prima pareggiato con Perna al 33esimo e poi ribaltato il punteggio 3 minuti dopo con Pozzebon.
Prestazione nel complesso di grande carattere dei rossoblù, che hanno rosicchiato altri 3 punti al Pisa (sconfitto 2-1 dalla Lucchese, ndr) portandosi ad una sola lunghezza dai play-off.
Avvio senza grandi emozioni, poi al primo affondo ecco il vantaggio dei padroni di casa al quarto d'ora. Da buona posizione Merini controlla e beffa Zandrini.
La reazione dell'Aquila è pronta ed alla mezz'ora Perna ottimamente servito da un compagno a tu per tu con Zanotti prende in pieno la traversa.
Prima del riposo Belcastro esalta i riflessi di Zandrini.
Nella ripresa ancora Carrarese al quarto d'ora con Merini, che su preciso assist di Belcastro non riesce a superare in pallonetto l'estremo difensore ospite.
Sembra la classica giornata no per i rossoblù, che però realizzano il punto dell'1-1 al minuto 33. Splendido suggerimento di Scrugli per la girata di Perna che incenerisce Zanotti.
L'Aquila non si accontenta del pareggio e 3 minuti dopo ribalta la situazione. Fa tutto De Francesco che penetra centralmente e serve un pallone d'oro per il neo-entrato Pozzebon che occhi negli occhi col portiere non può sbagliare.
Ottima gestione del vantaggio nel finale per L'Aquila. Espulso ad una manciata di minuti dalla fine il toscano Galli.
Mercoledì recupero al Fattori contro il Tuttocuoio.

CARRARESE-L'AQUILA 1-2 (primo tempo 1-0)
MARCATORI: 15'pt Merini (Ca); 33'st Perna (Aq); 36'st Pozzebon (Aq).
CARRARESE (4-4-2): Zanotti; Berra, Sbraga, Massoni, Lancini; Belcastro (29'st Beltrame), Galli, Gnahorè, Gherardi (39'st Di Nardo); Cellini, Merini (42'st Ademisv). A disposizione: Anedda, Battistini, Maccabruni, Brondi. Allenatore: Remondina.
L'AQUILA (4-2-3-1): Zandrini; Scrugli, Zaffagnini, Carini, Pedrelli; Perpetuini (9'st Corapi), De Francesco; Triarico (29'st Pozzebon), Sandomenico, Vella (13'st Pacilli); Perna. A disposizione: Cacchioli, Karkalis, Gotti, Del Pinto. Allenatore: Zavettieri.
ARBITRO: Fiorini della sezione di Frosinone.
NOTE: Presenti sugli spalti circa mille spettatori. Ammoniti: Sbraga, Gnahorè, Vella. Espulso: 48'st Galli (Ca).
Andrea Sacchini