Lega Pro. Momento nero per L'Aquila. La Lucchese domina e vince 3-1

Pomante illude poi Forte (tripletta) annichilisce gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

780


LUCCA. Momento nero per L'Aquila che perde 3-1 in casa della Lucchese e deve abbandonare (almeno per il momento, ndr) il sogno play-off. Decisiva una tripletta di Forte che tra il primo ed il secondo tempo ha reso inutile il pareggio immediato aquilano di Pomante.
Il netto successo dei toscani ha confermato la crisi dei rossoblù, che non vincono in campionato da quasi un mese e mezzo. Scherzi del destino il 3-0 alla capolista Ascoli che sembrava presagire un futuro roseo per l'undici di Zavettieri, che da quel lontano 17 gennaio hanno collezionato soltanto 2 pareggi, 2 sconfitte e 2 gare rinviate per neve.
In avvio subito gara in discesa per la Lucchese che passa a condurre le danze già al minuto 2. Mingazzini trova il corridoio giusto per in profondità per lo scatto di Forte che a tu per tu con Zandrini non sbaglia.
La reazione dell'Aquila è immediata. Minuto 7 bella palla di Corapi per Pozzebon che insacca ma l'arbitro ferma.
Al nono Ferretti da posizione privilegiata a giro sfiora il raddoppio. Al quarto d'ora clamorosa chance dilapidata da Sandomenico che nel cuore dell'area di rigore non inquadra lo specchio della porta.
Al minuto 35 il raddoppio della Lucchese. La difesa aquilana non libera la minaccia e Forte tutto solo è il più lesto di tutti.
Nella ripresa subito al secondo il pareggio dell'Aquila. Sugli sviluppi del solito calcio d'angolo calciato perfettamente da Corapi, la testa di Pomante permette il punto del 2-1. Sarà soltanto un'illusione perché il pallino del gioco resterà nelle mani della Lucchese che realizzerà alla mezz'ora il terzo gol ancora con Forte, preciso in piena area a finalizzare un perfetto passaggio di Ferretti.
Gli abruzzesi torneranno in campo mercoledì al Fattori per ospitare il Pontedera, ultima spiaggia per agganciare il quarto posto distante ora 6 lunghezze.

LUCCHESE-L'AQUILA 3-1 (primo tempo 2-0)
MARCATORI: 4'pt, 34'pt e 30'st Forte (Lu); 2'st Pomante (Aq).
LUCCHESE (4-2-3-1): Di Masi; Calcagni, Risaliti, Espeche, Nolè; Mingazzini (35'st Santeramo), Pizza; Scapinello (11'st Degeri), Pagano, Ferretti; Forte (41'st Russo). A disposizione: Pazzagli, Cazè, Bianchi, Benedetti. Allenatore: Galderisi.
L'AQUILA (4-3-3): Zandrini; Scrugli, Zaffagnini, Pomante, Pedrelli; Corapi, Djuric, Del Pinto (16'st Virdis); Sandomenico (29'st Perna), Pozzebon, Pacilli (32'st Vella). A disposizione: Cacchioli, Carini, Karkalis, De Francesco. Allenatore: Zavettieri.
ARBITRO: Paolo Fornato della sezione di Benevento.
NOTE: Presenti sugli spalti circa 1.500 spettatori. Ammoniti: Pizza, Calcagni, Scrugli, Pedrelli, Pacilli, Ferretti, Pagano. Espulsi: nessuno.
Andrea Sacchini