FONDI PUBBLICI

Rifiuti, 1,5 milioni per ampliamento impianto compostaggio Aciam

L’assessore Mazzocca in visita ad Avezzano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2143

AVEZZANO. «E' evidente come l'azienda abbia posto la tutela ambientale e la sicurezza alla base della propria attività consolidando negli anni una posizione di leadership nella gestione dei rifiuti solidi urbani, assicurando un servizio funzionante, affidabile e rispondente alle esigenze del territorio». Questo il commento dell'assessore all'Ambiente, Mario Mazzocca che, questa mattina, ad Avezzano ha visitato la società Aciam S.p.a, nel nucleo industriale, accompagnato dal presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio e dall'Amministratore delegato Alberto Torelli. Prima ha effettuato un sopralluogo presso l'impianto di compostaggio di Aielli.

L'Aciam S.p.A. è l'azienda consorziale creata nel 1990 per volontà dei Comuni della Marsica al fine di risolvere le problematiche ambientali del territorio. Partecipano alla società le Amministrazioni Comunali, le Comunità Montane, Di Carlo Gestioni S.r.l. e Segen S.p.A.. La società gestisce servizi di raccolta, trasporto ed avvio a recupero/smaltimento di rifiuti urbani ed assimilabili nella Marsica ed in altri ambiti della Provincia dell'Aquila: Vallelonga, Marsica Est, Valle del Giovenco, Piana del Cavaliere, Marsica Settentrionale, Altopiano delle Rocche e Alta e Bassa Valle dell'Aterno. Per modernizzare la gestione dei rifiuti, potenziare e ottimizzare il sistema impiantistico regionale di trattamento e di compostaggio la regione Abruzzo ha sottoscritto un accordo di programma con le quattro province approvato dalla giunta (DGR 749 del 11/11/2014), su proposta dell'assessore regionale Mario Mazzocca, che destina circa 8 milioni di euro di fondi Fas al completamento del sistema impiantistico di compostaggio/digestione anaerobica dei rifiuti. A beneficiare dei finanziamenti saranno soggetti pubblici operanti nell'ambito della programmazione e gestione di settore.

Nello specifico, all'ACIAM è destinato un milione e 500 mila euro che servirà all'ampliamento dell'impianto di compostaggio di Aielli.

«Con questo stanziamento - spiega l'assessore Mazzocca - vogliamo accrescere e migliorare la dotazione infrastrutturale regionale per il raggiungimento di quegli obiettivi previsti dalla legge, assicurando riduzione della produzione rifiuti e l'aumento della raccolta differenziata e soprattutto, miglioramento dei servizi offerti ai cittadini. Quella di oggi è l'ennesima visita agli impianti pubblici del ciclo dei rifiuti abruzzesi. Sono venuto ad Avezzano per vedere lo stato dell'arte e verificare l'importanza di questo impianto nel sistema complessivo regionale. Sono alle porte investimenti importanti che implementeranno il servizio ulteriormente». Il presidente del Consiglio regionale Di Pangrazio commentando l'importante finanziamento regionale, ha sottolineato come l'obiettivo sia quello di migliorare e rendere più efficiente il sistema della gestione rifiuti, assicurare qualità nell'erogazione dei servizi esportando un modello di gestione dell'intero processo con politiche, procedure e metodologie avanzate che salvaguardano l'impatto sull'ambiente.