SERIE B

Virtus Lanciano. D'Aversa vuole maggiore concretezza: «più lucidi sotto porta»

Dal mercato degli svincolati arriva il portiere Petrachi. Pronto già per il Brescia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

906

LANCIANO. Quattro punti nelle ultime quattro partite (2 sconfitte consecutive, ndr) non sono tanti, ma nemmeno pochi per la Virtus Lanciano che prepara il match di domani al Biondi contro il Brescia (fischio d'inizio ore 15,00).
Il momento, almeno sotto il profilo dei risultati e della concretezza sotto porta (soltanto 2 reti nelle ultime 2 partite nonostante un gran numero di palle gol create, ndr), non è dei milgiori ma la rosa rossonera ha tutte le carte in regola per uscire dalla prima piccola mini-crisi della stagione.
Nessun allarme è anche il pensiero del tecnico Roberto D'Aversa, che focalizza l'attenzione sulle difficoltà di concretizzare quanto di buono la squadra fa nei 90 minuti di gioco: «la cosa più difficile del calcio è fare gol. Nonostante tutto come siamo bravi ad andare in vantaggio non siamo bravi altrettanto a mantenere il vantaggio. A Frosinone abbiamo controllato bene il primo tempo, poi nella ripresa loro ci hanno dato più problemi. Se andiamo ad analizzare i gol subiti noto più che superficialità del senso di appagamento».

«Non dobbiamo accontentarci perché se abbiamo la possibilità di raddoppiare va sfruttata» – prosegue D'Aversa – «Serviva maggiore lucidità poi è chiaro che il pareggio, secondo me il risultato più giusto, avrebbe cambiato un po' tutti i giudizi. Dobbiamo continuare a lavorare e cercare di concretizzare quanto di buono si fa durante la partita».
Situazione infortunati: «Grossi si è allenato a parte ed Amenta ha avuto una distorsione. Paghera è a disposizione e vedremo se impiegarlo col Brescia. Dispiace per Nicolas che dovrà star fermo un po' di tempo».
Proprio l'infortunio dell'estremo difensore titolare frentano ha costretto la società a tornare prontamente sul mercato ingaggiando l'esperto Davide Petrachi (classe 1986, ndr) svincolato a gennaio dal Lecce. L'ex portiere del Melfi ha firmato un contratto fino a giugno e sarà a disposizione di mister D'Aversa già per il match interno col Brescia. Con le rondinelle però pare scontato l'impiego dall'inizio di Vincenzo Aridità, che ha fatto il proprio debutto stagionale a Frosinone subentrato proprio all'infortunato Nicolas.
Virtus Lanciano-Brescia verrà diretta da Ivano Pezzuto della sezione di Lecce. Guardalinee Stefano Del Giovane e Alessandro Marinelli.

Andrea Sacchini