SERIE B

Virtus Lanciano. Prima crisi stagionale: un punto in 3 gare. D'Aversa: «ora reagire»

Il tecnico non si stacca dall'obiettivo minimo stagionale: «in lotta per la salvezza»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

839

LANCIANO. Il momento della Virtus Lanciano non è dei più positivi e la sconfitta di sabato a Frosinone ha confermato quelle che sono state le impressioni delle ultime settimane. La squadra
è vittima di una preoccupante involuzione che ha portato in dote un solo punto nelle ultime 3 gare (il pareggio di Modena, ndr). Sono tanti però i rimpianti dell'ultima trasferta in terra laziale. I frentani infatti, dopo essere andati in vantaggio col solito gol di Monachello, hanno prima sprecato diverse buone chance per il raddoppio e poi subito la rimonta del Frosinone nella ripresa con Paganini e Sammarco.
«Siamo rimasti molto dispiaciuti per la sconfitta» – ha raccontato amareggiato il tecnico dei rossoneri, Roberto D'Aversa – «eravamo andati in vantaggio e non abbiamo saputo sfruttare il momento per noi fortunato e favorevole. Nella ripresa il Frosinone è cresciuto a livello agonistico e ci ha messo in difficoltà. Bravi loro a credere nella rimonta».

Tanti i rimpianti: «potevamo anche pareggiarla nel finale ma ci è mancata maggiore lucidità e precisione negli ultimi 20 metri e sotto porta. Abbiamo inoltre pagato diverse assenze soprattutto a centrocampo».
Due sconfitte ed un pareggio non hanno allontanato l'ottavo posto ma l'allenatore dei rossoneri è categorico: «l'obiettivo resta la salvezza. Non abbiamo fatto nulla nel mercato di gennaio perché il Lanciano è sufficientemente attrezzato per centrare questo traguardo. Aspettiamo con ansia il rientro degli infortunati che ci daranno una mano importante nel proseguo del torneo».
«L'infortunio di Nicolas?» – chiude D'Aversa – «speriamo non sia grave. Ora guardiamo alla prossima gara interna col Brescia. Dopo 2 sconfitte è d'obbligo tornare a fare punti preziosi per la classifica e per il morale».
Sabato prossimo al Biondi arriva il Brescia che ha perso 4 delle ultime 5 trasferte. La ripresa degli allenamenti è fissata per domani pomeriggio. Da valutare le condizioni di Nicolas con la società che potrebbe anche tornare sul mercato per ingaggiare un altro portiere.

FROSINONE-VIRTUS LANCIANO 2-1 (primo tempo 0-1)
MARCATORI: 9' Monachello (La), 52' Paganini (Fr), 72' Sammarco (Fr).
FROSINONE (4-5-1); Pigliacelli; Zanon, Crivello, Russo, Blanchard; Gucher, Soddimo (76' Gori), Paganini, Sammarco (76' Santana), Carlini (88' Frara); Ciofani. A disposizione: Zappino, Ciofani, Cosic, Cesar, Pamic, Lupoli. Allenatore: Roberto Stellone
VIRTUS LANCIANO (3-4-3): Nicolas (79' Aridità); Aquilanti, Troest, Ferrario; Mammarella, Conti (61' Amenta), Agazzi, Di Cecco; Piccolo (65' Thiam), Monachello, Gatto. A disposizione: Nunzella, De Silvestro, Vastola, Pinato, Turchi, Cerri. Allenatore: Roberto D'Aversa.
ARBITRO: Luca Pairetto della Sezione di Nichelino (Calò-Intagliata).
NOTE: Ammoniti: Crivello, Blanchard, Gucher; Agazzi.

Andrea Sacchini