LUCE FU

Ambiente: Progetto Paride, a Teramo investimenti per 24 mln

Impianto di illuminazione per 37 Comuni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3221


TERAMO. La Provincia di Teramo ha bandito la gara per l'affidamento dei lavori di sostituzione degli impianti di pubblica illuminazione nei 37 Comuni che hanno aderito al progetto europeo Paride.
Sono previsti quasi 8 milioni di investimento pubblico (somma complessiva dei costi dei singoli Comuni) e circa 16 milioni di investimento da parte dei privati ovvero Esco, consorzi, societa' interessati all'operazione. Oggetto della gara la progettazione e la realizzazione di impianti di illuminazione (circa 60 mila ) ad alta efficienza energetica e basso impatto ambientale con una serie di servizi aggiuntivi di natura "intelligente" (wi-fi, sorveglianza, monitoraggio ambientale per fare alcuni esempi) e la loro gestione per i prossimi 16 anni.
Sono previsti tre lotti, uno per ogni Ats (Associazione di scopo costituite dalle amministrazioni comunali); Costa blu: Alba Adriatica, Bellante, Campli, Colonnella, Civitella del Tronto; Controguerra, Corropoli, Giulianova, Tortoreto. Gran Sasso: Teramo, Basciano, Castel Castagna, Castelli, Cermignano, Colledara, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso d'Italia, Montorio al Vomano, Penna Sant'Andrea, Pietracamela, Rocca Santa Maria, Torricella Sicura, Tossicia, Valle Castellana. Costa blu sud: Arsita, Bisenti, CastiglioneM.R., Castilenti, Montefino, Martinsicuro, Mosciano Sant'Angelo, Notaresco, Pineto e Silvi.
Il bando scade il prossimo 24 febbraio, ogni utile informazione sul sito della Provincia.
ma la gara e' pubblicata anche sulla Gazzetta Europea e su quella Italiana. Con Paride si punta al miglioramento dell'efficienza energetica ed alla riduzione delle emissioni di CO2 attraverso la sostituzione delle lampade e l'introduzione di sistemi e tecnologie piu' efficienti, alla riduzione del numero di ore di funzionamento della pubblica illuminazione e quindi dei costi e ad aumentare l'approvvigionamento ed il consumo di energia elettrica verde certificata. Questi i risultati ambientali stimati: Consumo futuro di energia elettrica 19.555 Mwh/anno; Risparmio energia elettrica (rispetto a oggi) circa il 44%; Energia primaria risparmiata 2.944 tep/anno; Emissioni CO2 evitate 7.606 t /anno.