SERIE B

Virtus Lanciano. D'Aversa carica i suoi: «l'amarezza di Pescara? Alle spalle...»

Domani frentani al Biondi col Trapani: «loro forti e spensierati»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1821

LANCIANO. Con la delusione del derby superata ed ormai alle spalle, la Virtus Lanciano completerà questa mattina la fase di preparazione in vista del match di domani al Biondi contro il Trapani. Tutti a disposizione del tecnico Roberto D'Aversa eccezion fatta l'infortunato Cerri. Con i siciliani importante ritorno dal primo minuto di Thiam, che farà reparto in attacco insieme ai soliti Piccolo e Gatto, anche se quest'ultimo non si è allenato benissimo in settimana per un problema fisico. Ristabilito Mammarella, il tecnico dei frentani sarà però costretto a rinunciare ad Aquilanti, appiedato per un turno dal giudice sportivo. Al suo posto possibile chance dal primo minuto per Conti.

«Sarà una partita complicata contro una buona squadra che viaggia a mille sulle ali dell'entusiasmo» – ha raccontato ieri nella consueta conferenza stampa pre-gara il tecnico Roberto D'Aversa – «bisogna andare in campo con rispetto senza pensare che in casa e fuori casa abbiamo avuto un ruolino di marcia diverso. Affronteremo una squadra molto propositiva che gioca in maniera spensierata senza l'obbligo del risultato».
«Siamo una squadra che gioca bene e che fa del gioco la propria caratteristiche migliori. Spero che il campo non sia pesante e sia in buone condizioni. I punti persi? Non devono farci cambiare il nostro atteggiamento di base. C'è rammarico ma siamo molto contenti di quello che abbiamo fatto».
«Abbiamo recuperato l'amarezza di Pescara» – chiude D'Aversa – «ma se siamo andati vicini a vincere la dice lunga sulle qualità di questo Lanciano».

Andrea Sacchini