SERIE B

Virtus Lanciano. Con l'Entella l'ennesima prova di maturità. D'Aversa: «bene il carattere»

Sabato al Biondi c'è il Livorno. Il tecnico frentano: «la B è lunghissima...»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1215


LANCIANO. Anche in situazione di grandissima emergenza (out Conti, Vastola, Thiam e Cerri, ndr), anche sul campo della Virtus Entella il Lanciano ha tirato fuori il meglio di sé sotto il profilo dell'intensità e del carattere. Lo 0-0, prezioso per il morale e per la classifica, ha lasciato inalterato il piazzamento play-off ed ha allungato addirittura ad otto la striscia di risultati utili consecutivi. D'Aversa, soddisfatto nel complesso della prestazione dei suoi che non hanno costruito grandi occasioni ma non hanno corso particolari rischi soprattutto nella ripresa, in vista del match di sabato al Biondi contro il Livorno recupera Conti e Vastola ma non l'infortunato Cerri e Thiam (che deve scontare ancora una giornata di squalifica, ndr). Ancora una volta in attacco probabile spazio a Monachello che si è ben disimpegnato nonostante le pochissime occasioni da gol capitate sui suoi piedi.
«A Chiavari la squadra mi è piaciuta molto di più sotto il profilo caratteriale che tecnico» – ha ammesso il tecnico dei frentani Roberto D'Aversa, soddisfatto però per l'ennesima prova di maturità superata dai suoi ragazzi – «dal punto di vista fisico è stata una partita molto difficile perché l'Entella è molto prestante. Da questo punto di vista ho avuto ottime risposte dai miei giocatori».
Il Lanciano è sceso in campo privo di diverse pedine fondamentali: «abbiamo l'infermeria piena ma tutti gli elementi che ho a disposizione sono importanti ed all'altezza. Chi è andato in campo ha fatto del proprio meglio e sono contento della bontà della rosa».
«Stiamo facendo bene ma gli obiettivi non cambiano» – chiude D'Aversa – «rispetto alle attese siamo avanti ma sappiamo benissimo che il campionato è lunghissimo. Dietro di noi ci sono squadre che sono convinto faranno un torneo da protagonista. Per quanto ci riguarda dobbiamo solo continuare a giocare con il giusto atteggiamento».
La squadra riprenderà oggi gli allenamenti in vista del match di sabato al Biondi contro il Livorno.

Andrea Sacchini